Solo contro il mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solo contro il mondo
Titolo originaleThe Doolins of Oklahoma
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1949
Durata90 min.
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generewestern
RegiaGordon Douglas
SoggettoKenneth Gamet
SceneggiaturaKenneth Gamet
ProduttoreHarry Joe Brown
Randolph Scott (associato, non accreditato)
Casa di produzioneProducers-Actors Corporation
FotografiaCharles Lawton Jr.
MontaggioCharles Nelson
MusicheGeorge Duning, Paul Sawtell
Marlin Skiles (non accreditato)
ScenografiaGeorge Brooks
Frank Tuttle (arredamenti)
TruccoJ.R. Meiding (non accreditato)
Flora Jaynes (hair stylist, non accreditata)
Interpreti e personaggi

Solo contro il mondo (The Doolins of Oklahoma) è un film del 1949 diretto da Gordon Douglas.

Il film, che negli Stati Uniti è conosciuto anche con il titolo di Wild Bill Doolin[1], si ispira al personaggio di Bill Doolin, un fuorilegge che aveva fatto parte della banda dei fratelli Dalton.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla morte dei Fratelli Dalton, Bill Doolin è l'unico membro della banda rimasto in vita ed è ricercato per omicidio per aver ucciso un uomo mentre fuggiva. Rimasto solo, dà vita alla banda dei Doolin, ma presto decide di provare a cambiar vita nascondedosi sotto falso nome; se non che, quando viene scoperto, si ritrova di nuovo a dover scappare.

Trama estesa su (EN) AFI

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Producers-Actors Corporation con i titoli di lavorazione $5,000 Reward e The Great Manhunt, Wild Bill Doolin. Le riprese durarono dall'11 ottobre all'8 novembre 1948[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Columbia Pictures Corporation, uscì nelle sale cinematografiche USA il 27 maggio 1949. Nel 1950, venne distribuito in Finlandia (12 maggio, con il titolo Lännen rosvoritari), nella Germania Federale (19 dicembre), in Austria (come Banditen am Scheideweg) e in Cile (come Murió como los hombres). Uscì anche in Portogallo (23 marzo 1951) e in Giappone (17 aprile 1952)[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema