Sōichirō Honda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Soichiro Honda)
Sōichirō Honda

Sōichirō Honda 本田 宗一郎 (Hamamatsu, 17 novembre 1906Shizuoka, 5 agosto 1991) è stato un ingegnere e imprenditore giapponese, fondatore e primo presidente della Honda.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un meccanico di biciclette, iniziò il suo apprendistato di meccanica nell'officina del padre, per poi trasferirsi, nel 1922, a Tokyo, ove lavorò come garzone in un garage fino al 1928.

Nel 1937 fondò una prima azienda, produttrice di pistoni, che divenne fornitrice della Toyota.

Al termine della Seconda guerra mondiale, Honda intuì che la scarsità di benzina avrebbe richiesto soluzioni di minore impatto economico, e trasformò l'azienda in produttrice di telai e motori per motocicli. Nel 1948 investì tutti i suoi risparmi per aprire una nuova azienda: la Honda. Nel 1959 sbarca negli Stati Uniti aprendo una campagna pubblicitaria che lo portò a vendere 100.000 moto in un anno. Le sue opere cambiarono il concetto di motocicletta in tutto il mondo.

Honda lasciò la presidenza dell'azienda nel 1973 e morì nell'agosto 1991.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46762522 · ISNI (EN0000 0000 8379 2656 · LCCN (ENn82091071 · GND (DE118553380 · BNF (FRcb119076962 (data)