Silvio Fiorillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Silvio Fiorillo (Capua, 1560-1570 circa – prima del 1632) è stato un attore teatrale e commediografo italiano, interprete della Commedia dell'Arte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le notizie biografiche su Fiorillo sono molto limitate: figlio d'arte (suo padre era Tiberio Fiorillo, commediografo), sappiamo che la sua provenienza era da Capua e che si aggregò alla Compagnia degli Uniti, una compagnia teatrale che operò in Italia e in Europa tra il 1578 e il 1640.

Nella compagnia, Fiorillo vestiva la maschera di Capitan Matamoros, ma sarebbe stato Pulcinella a renderlo famoso: sembra, infatti, che sia stato il primo attore a creare e a interpretare il personaggio napoletano.

Come commediografo, fu autore di importanti commedie:

  • 1605 L'amor giusto, egloga pastorale in Napolitana e toscana lingua di Silvio Fiorillo da Capua detto capitano di Mattamoros
  • 1611 La ghirlanda
  • 1611 Li capitani vanagloriosi
  • 1632 La Lucilla costante con le ridicole disfide e prodezze di Policinella (scritta nel 1609 ma pubblicata dopo la morte dell'autore).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàSBN IT\ICCU\BVEV\027923