Siemens Gamesa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Siemens Gamesa Renewable Energy S.A.
Logo
Logo
StatoBandiera della Spagna Spagna
Altri statiBandiera della Germania Germania
Forma societariaSocietà anonima
ISINES0143416115
Fondazione1976
Fondata daSiemens Wind Power e Gamesa
Sede principaleZamudio e Amburgo
GruppoSiemens Energy
Persone chiaveJochen Eickholt (CEO)

Christian Bruch (Chairman)

SettoreEnergia Eolica
Dipendenti24.500 (2019)
Sito webwww.siemensgamesa.com/

La Siemens Gamesa Renewable Energy, S.A., fino al 2017 Gamesa Corporación Tecnológica, S.A. e originariamente Grupo Auxiliar Metalúrgico, S.A., è un'azienda multinazionale di nuove tecnologie applicate in settori emergenti: robotica, microelettronica, materiali composti.[1]

La sua filiale Gamesa Aeronáutica è specializzata in ingegneria, fabbricazione di grandi strutture o parti complete di aerei e elicotteri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1994 nasce Gamesa Eólica, impresa che si occupava di aerogeneratori, con anche attività di promozione e costruzione di parchi eolici cominciata nel 1995. Gamesa è tra le prime aziende promotrici di energia eolica in 13 paesi.

Il 31 ottobre 2000 è entrata in borsa.

Il 3 aprile 2017 si concretizza la fusione tra Gamesa e Siemens Wind Power, con la nascita di Siemens Gamesa.[1]

Il 10 ottobre 2022 un prototipo di turbina eolica ha segnato il record mondiale della produzione di questo tipo di energia, generando 359 MWh in un periodo di 24 ore.[2]

Nel 2022 la società ha registrato una perdita annuale di 940 milioni di euro, ha annunciato tagli alla spesa e la riduzione di 2.900 posti di lavoro (l'11% della forza lavoro dell'azienda).[3]

Al 2023 la turbina più potente di Siemens Gamesa è il modello SG 14-236 DD con una pala lunga 115 metri, un rotore di diametro 235 e una potenza installata di 14 megawatt.[4]

Il 12 giugno 2023 l'assemblea straordinaria degli azionisti ha approvato una riduzione di capitale, rendendo Siemens Energy Global GmbH & Co. KG l'unico azionista della società

Sedi (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) History, su siemensgamesa.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  2. ^ Il gigante eolico offshore di Siemens Gamesa segna un nuovo record mondiale, su rinnovabili.it.
  3. ^ ATTUALITÀCosa frena il boom dell’eolico in Europa?, su scenarieconomici-it.cdn.ampproject.org, 28 novembre 2022.
  4. ^ La turbina eolica più potente di Siemens Gamesa è pronta ad entrare in funzione. Un gigante con pale di 115 metri, su auto.hwupgrade.it, 28 febbraio 2023.
  5. ^ Dimitri Lagun, Siemens Gamesa mit neuem Offshore-Logistik-Konzept, su kloepfel-consulting.com.
  6. ^ EMO übergibt Offshore Base in Eemshaven an Siemens, su windkraft-journal.de.
  7. ^ dba, Siemens schließt Windkraftfabrik mit 430 Mitarbeitern in Dänemark, su greenpeace-magazin.de. URL consultato l'8 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2017).
  8. ^ Siemens Gamesa ships Morocco blade, su renews.biz.
  9. ^ Siemens Canada: Closing of 340-job Tillsonburg wind-energy plant should have workers at similar Ontario factories nervous, analyst says, su tillsonburgnews.com. URL consultato l'8 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2017).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4644157527365927300008 · GND (DE1207898708 · WorldCat Identities (ENviaf-309570646