Serviliano Latuada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frontespizio della "Descrizione di Milano...", 1737

Serviliano Latuada (Milano, 1704Milano, 1764) è stato un presbitero, scrittore e storico italiano (milanese).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Serviliano Latuada, o Lattuada, fu abate della congregazione dei chierici regolari di san Filippo, con sede in San Satiro a Milano.[1]

Di antica e nobile famiglia milanese, era zio del patriota Felice Latuada e fu storico della città di Milano e discepolo di Ludovico Antonio Muratori.[2]

Sua la celebre guida di Milano, in cinque volumi, dal titolo Descrizione di Milano: ornata con molti disegni in rame delle fabbriche più cospicue, che si trovano in questa metropoli del 1737-1738.

Fu stampata a spese di Giuseppe Cairoli mercante di libri in Milano, con bottega sotto il Coperto dei Figini, che un tempo sorgeva sulla piazza del Duomo.[3]

È un'opera fondamentale per lo studio della Milano settecentesca e fonte, seppur complessa nella sua lettura, di informazioni dettagliate sulle architetture di quella città in epoca austriaca.[4]

L'opera è corredata da 42 tavole fuori testo ripiegate, disegnate da Girolamo Ferroni e incise da Johann Georg Seiller.

Allo scrittore e storico è dedicata la via Serviliano Lattuada nei pressi della Porta Romana a Milano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luigi Villa, Bibliografia delle guide di Milano: storia, arte, personaggi, eventi, toponomastica, arti e mestieri, almanacchi, vedute, ritratti, costumi, Edizioni Libreria Malavasi, 1996, ISBN 9788886317030. URL consultato il 26 ottobre 2014.
  2. ^ Descrizione di Milano [cofanetto 6 tomi ril], La vita felice. URL consultato il 26 ottobre 2014.
  3. ^ Mauro Colombo, La Descrizione di Milano di Serviliano Latuada, su milanoneisecoli.blogspot.it.
  4. ^ Opera importante, fondamentale per la conoscenza approfondita della storia civile, religiosa ed artistica di Milano. da Catalogo della Libreria Antiquaria Pregliasco di Torino Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7727223 · ISNI (EN0000 0000 6632 2417 · SBN IT\ICCU\SBLV\217883 · LCCN (ENno97014534 · GND (DE1055289976 · BAV ADV10907772
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie