Segugio italiano a pelo forte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Segugio italiano a pelo forte
SIPF.jpg
Classificazione FCI - n. 198
Gruppo 6 Segugi e cani per pista di sangue
Sezione 1 Cani da seguita
Sottosezione 1.2 Di taglia media
Standard n. 198 del 27/11/1989 (en )
Nome originale Segugio italiano
Origine Italia Italia
Altezza al garrese Maschio 52-60 cm
Femmina 50-58 cm
Peso ideale Maschio 20-28 kg
Femmina 18-26 kg
Razze canine

Il Segugio italiano a pelo forte è una razza di cani da caccia, di origini italiane.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il segugio italiano a pelo forte ha, molto probabilmente, le stesse origini del Segugio italiano a pelo raso; in quasi tutta la penisola, infatti, sono sempre coesistite varietà di segugi a pelo forte e raso.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È simile al Segugio italiano a pelo raso. Differisce principalmente per il mantello, costituito da pelo ruvido lungo non oltre i cinque centimetri, ma più fine e corto sulla coda, sulle orecchie e sulla testa; i colori del mantello sono il fulvo e il nero focato (entrambi con ammesse macchie bianche, se ben localizzate). Per lo standard ha altezze al garrese minime e massime maggiori di due centimetri rispetto al Segugio italiano a pelo raso: è quindi leggermente più grande. Si ritiene inoltre che abbia temperamento più calmo e riflessivo del cugino a pelo raso, e che questo si rifletta in un approccio leggermente diverso alla caccia.

Segugio italiano a pelo forte fulvo

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani