Scuola superiore di agricoltura di Portici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Scuola superiore di agricoltura di Portici è un istituto creato nel 1872 per iniziativa della Provincia di Napoli che l'anno precedente era riuscita a riscattare dal Demanio l'ex reggia di Portici appartenuta ai Borbone.

Per iniziativa del Comune di Portici alla scuola superiore era anche annessa una scuola destinata ai contadini.

La scuola si mantenne autonoma fino al 1935, quando passò sotto la competenza del Ministero della pubblica istruzione e divenne la facoltà di Agraria dell'Università di Napoli. Tra i professori:

Tra gli allievi, poi diventati illustri, si segnalano:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]