Schindler Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Schindler Group
Stato Svizzera Svizzera
Fondazione 1874 a Lucerna
Fondata da
  • Robert Schindler
  • Eduard Villiger
Sede principale Ebikon
Persone chiave Alfred N. Schindler (Presidente)
Prodotti ascensori, scale mobili
Fatturato CHF 8,75 miliardi (2007)
Dipendenti ~57,000 (2016)
Sito web www.schindler.com/
Torre sperimentale della Schindler ad Ebikon, Lucerna

La Schindler Group è la più grande produttrice di scale mobili[1] e seconda più grande produttrice di ascensori[2]. La Schindler effettua installazioni e manutenzioni di ascensori e scale mobili in tutti i tipi d'edifici (residenziali, commerciali e High-Rise). L'azienda è presente in più di 130 paesi ed impegna più di 43.000 operai al mondo. Le sedi di produzione si trovano oltre che in Italia, anche in Austria, Brasile, Cina, Francia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda fu fondata in Svizzera nel 1874 da Robert Schindler ed Eduard Villiger. Dopo poco tempo, fu costruita un'officina d'ingegneria meccanica su un'isola nel fiume Reuss a Lucerna, per la produzione di costruzioni per ascensori e macchine di tutti i tipi. Già nel 1906 fu creata a Berlino la prima sede all'estero e nel 1937 in Brasile seguì la prima fabbrica oltreoceano.

  • 1874 Fondazione dell'azienda con l'inizio di produzione di macchine agricole
  • 1892 Inizio della fabbricazione di ascensori azionati elettricamente
  • 1902 Installazione dei primi ascensori Vaticani
  • 1925 Il logo «Schindler 1874» usato dal 1910 protetto e rilanciato
  • 1929 Fondazione della Holding «Pars Finanz»
  • 1936 Installazione della prima scala mobile, la cosiddetta «Flohr»
  • 1957 Trasloco da Lucerna nel nuovo stabilimento ad Ebikon
  • 1960 La Pars Finanz acquista la Schlieren (SWS), costruttrice di vagoni e ascensori
  • 1961 Primo ascensore al mondo con manovra ai transistor - un prodotto della SWS
  • 1970 Pars Finanz diventa Schindler Holding
  • 1974 Joint-Venture nell'Asia-Pacifico: Schindler Jardine Group
  • 1980 Primo Joint-Venture di una ditta occidentale con la Cina: CSE China Schindler Elevators
  • 1985 Nuovo Corporate Identity con tre strisce rosse in verticale
  • 1989 Acquisto del segmento ascensori e scale mobili della Westinghouse Electric Corporation negli USA
  • 1991 Un grande incendio nella notte del 25 gennaio distrugge gran parte della fabbrica e della torre sperimentale ad Ebikon
  • 1993 Schindler prende il primo posto mondiale nel settore scale mobili
  • 1997 Introduzione del «Schindler Mobile» (trazione al disotto della cabina)
  • 1998 Introduzione del Schindler «Smart MRL» (ascensore senza sala macchine)
  • 1999 Acquisto delle ditte Atlas (Brasile) e Haushahn (Germania)
  • 2000 Primo cavo al mondo ad essere completamente sintetico («Schindler Aramid»)
  • 2006 Nuovo Corporate Identity con logo rimodernizato «Schindler 1874»

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN316876204
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende
  1. ^ List of elevator and escalator companies, in Elevator Wiki. URL consultato il 30 novembre 2016.
  2. ^ List of elevator and escalator companies, in Elevator Wiki. URL consultato il 30 novembre 2016.