Schema (calcio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gesto atletico
Museo della Storia del Genoa


Statua in bronzo - Museo della Storia del Genoa

Lo schema, nel calcio, ma anche in altri sport, è una tattica o strategia di gioco applicata in una partita.

Si tratta di una impostazione da adottare in una particolare situazione di gioco o una strategia per risolvere una fase di gioco.

Solitamente gli schemi vengono studiati, creati, insegnati ed impartiti dagli allenatori, mentre vengono imparati, assimilati ed attuati dai giocatori.

Tipologia[modifica | modifica wikitesto]

Esistono vere e proprie scuole di pensiero che riguardano i vari aspetti mentre altri vengono creati ad hoc sulle caratteristiche peculiari di un giocatore o una squadra.

È opinione comune che gli schemi di gioco, nel calcio, siano l'elemento più importante nello svolgimento delle azioni.

Alcuni ritengono preponderante l'individualità del giocatore rispetto agli schemi, mentre altri ritengono gli schemi superiori all'importanza intrinseca dei giocatori. A seconda dello schema che una squadra vuole attuare, si costruisce sul mercato quest'ultima: se una squadra applica lo schema 5-4-1, non può ovviamente avere in rosa 6 attaccanti.

Fase senza possesso di palla[modifica | modifica wikitesto]

Fase con possesso di palla[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio