Satanic Warmaster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Satanic Warmaster
Paese d'origine Finlandia Finlandia
Genere Black metal[1]
National socialist black metal[1][2][3][4][5]
Periodo di attività 1999 – in attività
Etichetta Werewolf Records
Album pubblicati 4
Studio 4
Live 1
Raccolte 3

I Satanic Warmaster sono una band black metal finlandese, fondata nel 1999 a Lappeenranta da Satanic Tyrant Werewolf e Lord War Torech. La loro musica tratta temi come satanismo, folklore finlandese e guerra. Attualmente, Lord War Torech ha lasciato il gruppo, lasciando come unico membro principale Satanic Tyrant Werewolf, che si occupa delle parti vocali e suona tutti gli strumenti, mentre per le performance dal vivo assolda vari turnisti.

Ideologia[modifica | modifica wikitesto]

Satanic Warmaster è stata considerata da alcuni come una band di matrice fortemente nazionalsocialista, a causa di alcuni testi dei suoi brani (tuttavia mai espliciti) e per aver utilizzato simbologie inerenti a questa corrente come svastiche e croci celtiche in alcune immagini correlate alla band. Inoltre nel 2007 ha collaborato con Aryan Blood, una one man band black metal nazional socialista tedesca, per uno split dal titolo ''The Chant of the Barbarian Wolves''.

Tuttavia, Satanic Tyrant Werwolf ha smentito qualsiasi connessione con l'ideologia Nazionalsocialista, dichiarando che la base dei Satanic Warmaster è "al 100% satanista".

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Componenti dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

  • T.H. - chitarra
  • Vholm - chitarra

Componenti precedenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Lord Sargofagian - batteria in "Opferblut"
  • Lord War Torech - chitarra
  • Nigrantium - batteria
  • Sathum - voce

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Satanic Warmaster - Encyclopaedia Metallum: The Metal Archives
  2. ^ Der Stürmer interview from Legeones zine
  3. ^ Interviews
  4. ^ (FI) http://www.turunsanomat.fi/kotimaa/?ts=1,3:1002:0:0,4:2:0:1:2008-01-04,104:2:508512,1:0:0:0:0:0:
  5. ^ (FI) http://www.hs.fi/tulosta/1135232986060

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]