Sasha DiGiulian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sasha DiGiulian
Sasha DiGiulian.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 157 cm
Peso 43 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Difficoltà, Boulder
Palmarès
Mondiali boulder 0 1 0
Statunitensi lead 3 0 1
Statunitensi boulder 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Sasha DiGiulian (Alexandria, 23 ottobre 1992) è un'arrampicatrice statunitense. Pratica le competizioni di difficoltà e boulder, l'arrampicata in falesia e il bouldering.

È la terza donna al mondo ad aver scalato una via di 9a dopo Josune Bereziartu (Bain de Sang nel 2002) e Charlotte Durif (PPP nel 2011).[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato ad arrampicare nel 1998, a sei anni, ad Arlington in Virginia.[2]

Dal 2006 ha iniziato a gareggiare nel Campionato del mondo giovanile di arrampicata e ha conquistato due medaglie di bronzo: nel 2007 nella categoria Youth B e nel 2011 nella categoria Junior. Dal 2009, raggiunti i sedici anni, ha preso parte alla Coppa del mondo lead di arrampicata ma ha partecipato solo a poche tappe, due su sei nel 2009 e tre su dieci nel 2011.

Nel 2011 ha gareggiato al Campionato del mondo di arrampicata 2011 ad Arco conquistando la medaglia d'argento nella specialità boulder[3] e piazzandosi al primo posto nella speciale classifica di combinata.[4]

Per i suoi risultati in falesia, due 9a lavorati e un 8b+ a vista nell'arco di un anno, ha vinto il premio Salewa Rock Award 2012.[5]

All'inizio dell'estate 2013 (inverno australe) ha liberato la via Rolihlahla in Sudafrica (8c/+), che è la prima via da lei liberata nonché una delle vie più difficili mai liberate da una donna.[6]

Nell'agosto dello stesso anno ha realizzato la prima ripetizione femminile di Bellavista (8c) sulla Cima Ovest di Lavaredo.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2009 2010 2011 2012
Lead 27 16 19
Boulder 52

Campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

2011
Lead 8
Boulder 2
Speed 52

Falesia[modifica | modifica wikitesto]

Lavorato[modifica | modifica wikitesto]

  • 9a/5.14d:
    • Era Vella - Margalef (ESP) - 25 aprile 2012[8]
    • Pure Imagination - Red River Gorge (USA) - 15 ottobre 2011[1]
  • 8c+/5.14c:
    • Mind Control - Oliana (ESP) - 10 marzo 2012[9]
    • Così Fan Tutte - Rodellar (ESP) - 3 settembre 2011[10]
    • Lucifer - Red River Gorge (USA) - 24 marzo 2011[11]
    • Southern Smoke - Red River Gorge (USA) - 19 marzo 2011[12]
  • 8c/5.14b:
    • Pata Negra - Rodellar (ESP) - 11 giugno 2012[13]
    • Aitzol - Margalef (ESP) - 20 settembre 2011[14]
    • Welcome to Tijuana - Rodellar (ESP) - 14 agosto 2010[15]

A vista[modifica | modifica wikitesto]

  • 8b+/5.14a:
    • Maskoking - Rodellar (ESP) - 7 settembre 2011[16]
    • Omaha Beach - Red River Gorge (USA) - 22 marzo 2011[17]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sasha DiGiulian, l'intervista dopo Pure Imagination 9a, planetmountain.com, 20 ottobre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) sasha-digiulian.com, http://www.sasha-digiulian.com/about. URL consultato il 3 aprile 2017.
  3. ^ Dmitry Sharafutdinov e Anna Stöhr nuovi Campioni del Mondo Boulder ad Arco, planetmountain.com, 17 luglio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  4. ^ Ondra e DiGiulian vincono la Combinata. Alla Russia l'oro nella classifica a squadre., arco2011.it, 24 luglio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2012).
  5. ^ a b Sasha DiGiulian e Anna Stöhr vincono gli Arco Rock Legends 2012, planetmountain.com, 1º settembre 2012. URL consultato il 1º settembre 2012.
  6. ^ Sasha DiGiulian libera un 8c/+ a Waterfall Boven in Sudafrica, planetmountain.com, 9 luglio 2013. URL consultato il 13 marzo 2014.
  7. ^ (EN) Björn Pohl, Bellavista, 8c MP, by Sasha Digiulian, ukclimbing.com, 13 agosto 2013. URL consultato il 13 agosto 2013.
  8. ^ (EN) Björn Pohl, Sasha Digiulian repeats Era bella, 9a, ukclimbing.com, 25 aprile 2012. URL consultato il 25 aprile 2012.
  9. ^ (FR) Mind Control, suivante : Sasha Di Giulian[collegamento interrotto], kairn.com, 10 marzo 2012. URL consultato l'11 marzo 2012.
  10. ^ Sasha DiGiulian, 8c+ rotpunkt e 8b+ a vista a Rodellar, planetmountain.com, 12 settembre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  11. ^ Ancora 8c+ per Sasha Di Giulian, up-climbing.com, 25 marzo 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2011).
  12. ^ Sasha Di Giulian 8c+ a Red River Gorge, up-climbing.com, 20 marzo 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2012).
  13. ^ Sasha DiGiulian sale Pata Negra[collegamento interrotto], up-climbing, 12 giugno 2012. URL consultato il 14 giugno 2012.
  14. ^ Aiztol 8c per Sasha DiGiulian, up-climbing, 26 settembre 2009. URL consultato il 14 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).
  15. ^ Sasha Digiulian Welcome to Tijuana 8c, up-climbing, 1º settembre 2010. URL consultato il 14 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2011).
  16. ^ Sasha DiGiulian ancora onsight, up-climbing, 9 settembre 2011. URL consultato il 14 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 9 marzo 2016).
  17. ^ (EN) Sasha Digiulian onsights Omaha beach, 8b+, UK climbing, 23 marzo 2011. URL consultato il 14 giugno 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]