San Vito (Lucca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
San Vito
frazione
San Vito
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Toscana
Provincia Lucca
Comune Lucca
Territorio
Coordinate43°51′N 10°31′E / 43.85°N 10.516667°E43.85; 10.516667 (San Vito)
Altitudine21 metri s.l.m. m s.l.m.
Abitanti5 089
Altre informazioni
Cod. postale55100
Prefisso0583
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiS.Vitesi
Patronos.vito
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Vito
San Vito

San Vito è un sobborgo di Lucca posto a nord-est del capoluogo, a circa 1 km. dalle mura urbane.

Le chiese[modifica | modifica wikitesto]

La Via Vecchia Pesciatina, partendo dall'ospedale Campo di Marte, al di là del passaggio a livello della ferrovia Lucca-Aulla, porta fino alla chiesa vecchia del paese, situata all'incrocio con la via Pesciatina e sorta su una preesistente piccola chiesa dell'XI secolo. La chiesa nuova, edificata di recente (1978-1984) in zona più centrale, è dedicata alla Madonna del Rosario. È un edificio moderno, con interno luminoso e confortevole, e presenta due ingressi, uno da Via Monsignor E. Bertoletti, e l'altro dalla Via Vecchia Pesciatina.

L'urbanizzazione[modifica | modifica wikitesto]

San Vito è stato oggetto nel secolo scorso di una notevole urbanizzazione, che ha portato il numero degli abitanti a oltre 4.000 (a metà del XIX secolo erano poco più di 800). Sul Viale Corsica e sul Viale Sardegna, due arterie parallele, sorgono varie case popolari edificate dopo il 1950. Di più recente costruzione sono i numerosi fabbricati posti a fianco di Via G.B. Giorgini, Via T.G. Marchetti e Via delle Pierone. In località Le Catene, lungo il Viale Martiri delle Foibe, esiste dal 2000 il principale centro commerciale della città.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

San Vito è collegata a Lucca mediante autocorse CTT Nord che transitano sulla ex strada statale 435 Lucchese.

Fino al 1957 la località era attraversata dalla tranvia Lucca-Monsummano, che svolgeva servizio passeggeri e merci.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Diocesi di Lucca, su diocesilucca.it. URL consultato il 22 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  Portale Lucca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lucca