CTT Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ctt Nord
Compagnia Toscana Trasporti Nord logo 01.JPG
StatoItalia Italia
Fondazione2012
Sede principalePisa
SettoreTrasporto
ProdottiTrasporto pubblico
Sito web

La CTT Nord srl (Compagnia Toscana Trasporti Nord) è una azienda di trasporti fondata nel 2012 con sedi a Ospedaletto (PI), Livorno e Prato, nata dalla aggregazione di varie aziende adibite al trasporto locale.

È partecipata da molti comuni toscani e da Società generale trasporti e mobilità spa (SGTM), a sua volta partecipata da Cooperativa Autotrasporti Pratesi (CAP) per il 67% e da Copit spa per il 27%; Azienda Trasporti Livornese (ATL, in liquidazione); CAP; Consorzio Stratos (in liquidazione, anch'esso partecipato da Copit); Lucca Holding (partecipata integralmente dal comune di Lucca). La società controlla inoltre: ATN - Autolinee Toscana Nord srl (ex CAT), con sede a Massa (quota del 100%); CPT - Consorzio Pisano Trasporti scarl (quota 95%); Vaibus scarl di Lucca (quota 89%), comprendente CLAP e un ramo d'azienda della Lazzi; Mobit scarl di Firenze (quota 30,1%); Copit spa, con sede a Pistoia (quota 30%); Tiforma srl con sede a Firenze (quota 1%); SGTM spa (quota 5%), Blubus scarl di Pistoia (1%), La Ferroviaria Italiana spa di Arezzo (0,5%), ONE scarl di Firenze (quota 10%), Power Energia di Bologna.[1]

La CTT Nord gestisce direttamente il trasporto pubblico locale nelle città di Livorno, Rosignano e Portoferraio ed il trasporto pubblico extraurbano nella provincia di Livorno a nord di Cecina e nell'Isola d'Elba[2][3].

Attraverso le controllate CPT e Vaibus gestisce il trasporto pubblico locale nelle città di Pisa, Pontedera, Volterra, Lucca e Viareggio ed il trasporto pubblico extraurbano nella quasi totalità delle province di Pisa e di Lucca. Il Consorzio Autolinee Pratesi è uno dei riferimenti per la gestione del bacino della provincia di Prato e Firenze.[4]. Inoltre CTT Nord è l'azienda di trasporto pubblico locale che gestisce il servizio nel bacino provinciale di Massa-Carrara dal 1 febbraio 2015, subentrando ad ATN srl (Autolinee Toscana Nord).[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito ufficiale di CTT Nord, La società, su cttnord.it. URL consultato il 23 aprile 2018.
  2. ^ Comune di Livorno, Approvati dal Consiglio comunale il conferimento in CTT Nord e messa in liquidazione di Atl, su comune.livorno.it. URL consultato il 23 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2013).
  3. ^ La Nazione, Anche Livorno nella CTT Nord, la più importante azienda di trasporto della Toscana, su lanazione.it. URL consultato il 23 agosto 2013.
  4. ^ Sito ufficiale di CTT Nord, Servizi, su cttcompany.it. URL consultato il 23 agosto 2013.
  5. ^ CTT Nord (Massa-Carrara), su massa-carrara.cttnord.it. URL consultato il 24 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]