Salvatore Meluzzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Salvatore Meluzzi (Roma, 22 luglio 1813Roma, 17 aprile 1897) è stato un organista e compositore italiano.

Compositore di musica sacra, fu direttore della Cappella Giulia e organista della Basilica di San Pietro in Vaticano, durante il periodo iniziale della riforma liturgica detta ceciliana, voluta dal nascente Movimento Ceciliano.

Docente[modifica | modifica wikitesto]

Insegnò a lungo presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma dove tra i vari allievi ebbe Alessandro Moreschi, Alessandro Parisotti e Filippo Cesare Mattoni.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Numerose sue composizioni sia per organo (Toccate, Fughe), che per formazioni corali (Mottetti, Vespri, Responsori), tra le quali spicca un Ave Verum Corpus, interpretato e reso famoso dal cantante castrato Alessandro Moreschi. Si ricordano inoltre una Messa da Requiem e una Messa di Gloria.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN68549511 · ISNI (EN0000 0000 8257 8076 · SBN IT\ICCU\CFIV\149602 · LCCN (ENno98075987 · GND (DE1027178014 · BNF (FRcb141207843 (data) · BAV ADV10986213 · CERL cnp02061955 · WorldCat Identities (ENno98-075987