Salsiccia di Vienna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salsiccia di Vienna
Origini
Luogo d'origineAustria Austria
Diffusionemondiale
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Ingredienti principalicarne suina e bovina

La salsiccia di Vienna, o würstel di Vienna (in tedesco Wiener Würstchen, Wienerli, Krenwürstchen, o Frankfurter Würstl), è un tipo di salsiccia formato da carne suina e bovina parzialmente bollita, inserita in un budello di intestino di pecora, che viene affumicato a basse temperature. Il Wiener per come è inteso in Germania ha una pelle più croccante del würstel comune e questo lo differenzia dal più tenero Bockwurst mentre lo avvicina al Knacker ( o Knackwurst) nel sapore ma non nella forma, che al contrario di quest’ ultimo è lunga e sottile.

I würstel prodotti in Italia hanno una consistenza più tenera e un sapore più acídulo rispetto al Wiener tedesco.

Un barattolo di würstel prodotti a Francoforte

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]