Salmo letnica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trota del lago di Ocrida
Ohridforelle 1.jpg

Ohrid Trouts.jpg

Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Salmoniformes
Famiglia Salmonidae
Sottofamiglia Salmoninae
Genere 'Salmo'
Specie 'S.letnica'
Nomenclatura binomiale
Salmo letnica
Karaman, 1924

Salmo letnica (nota in italiano come trota del lago di Ocrida, in lingua macedone come letnica ed in lingua albanese come koran) è una specie o un complesso di specie di pesci ossei della famiglia Salmonidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

S. letnica è endemica del lago di Ocrida, posto nella regione balcanica sudoccidentale, al confine tra Albania e Macedonia.
Frequenta le acque libere del lago, a profondità fino a 80 metri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La trota del lago di Ocrida è una specie di grandi dimensioni (raggiunge almeno i 60 cm di lunghezza), simile come aspetto generale alla trota comune ma caratteristica per la testa piuttosto piccola rispetto al corpo. Il colore del corpo è argenteo con piccole macchie nere sparse, in maggior numero sulla parte superiore. Lungo la linea laterale è di solito presente una fila di macchie rosse. Le pinne pettorali e ventrali sono rossicce o aranciate, le pinne dorsale, anale e caudale sono più scure e sparse di piccole macchie scure.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di pesci e crostacei. si riproduce nei mesi invernali.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è stata tradizionalmente suddivisa in quattro varietà (o sottospecie o vere specie a seconda delle preferenze dei singoli ittiologi) distinte in base al luogo e al periodo della fregola, al colore delle carni e ad alcuni caratteri dello scheletro:

  • S.aphelios
  • S.balcanicus
  • S.letnica
  • S.lumi

Il fatto che per decenni questa specie sia stata allevata in impianti di piscicoltura a scopo di ripopolamento e che in questi allevamenti i ceppi siano stati mescolati dando luogo ad estesi fenomeni di ibridazione non aiuta a discernere il reale status tassonomico di Salmo letnica. Da notare che anche la specie Salmo ohridanus è presente nel lago di Ocrida ma non ha alcun rapporto filogenetico ed evolutivo con S. letnica.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

La pesca, sia professionale che sportiva è vietata fin dal 2005. Date le ottime carni si possono trovare in commercio (a prezzi esorbitanti) esemplari di allevamento.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si sa poco dello stato di conservazione di questa specie, da quando è stata bloccata la pesca si è avuta una ripresa delle popolazioni, che comunque sono ancora minacciate dal bracconaggio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Salmo letnica, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruno S., Maugeri S. Pesci d'acqua dolce, atlante d'Europa, Mondadori 1992
  • Kottelat M., Freyhof J. Handbook of European Freshwater Fishes, Publications Kottelat, Cornol (CH), 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci