Russian Knights

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Русские Витязи

Russkie Vitjazi

Russian Knights
Quattro Su-27P in formazione all'Aero India 2013
Quattro Su-27P in formazione all'Aero India 2013
Descrizione generale
Attiva 1991 - oggi
Nazione Russia Russia
Forza armata Russian Air Forces flag.png Aeronautica Militare Russa
Sede/QG Base aerea di Kubinka, Oblast' di Mosca, Russia
Sito internet http://www.russianknights.ru
Velivoli Sukhoi Su-27P
Sukhoi Su-27UB

[senza fonte]

voci di pattuglie acrobatiche presenti su Wikipedia

I Russian Knights (in russo: Русские Витязи?, traslitterato: Russkie Vitjazi; in italiano: Cavalieri Russi) sono una pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare Russa. Originalmente creata il 5 aprile 1991 alla base aerea di Kubinka come una squadra di sei Sukhoi Su-27, il team è stato il primo ad esibirsi al di fuori dell'Unione Sovietica nel settembre del 1991 quando visitarono il Regno Unito. Il 12 dicembre 1995 ci fu un disastro nel quale vennero coinvolti tre velivoli che volavano in formazione su una montagna vicino Cam Ranh, in Vietnam. Il team era diretto verso casa dopo essersi esibito ad un airshow malese in condizioni meteo avverse. La squadra è ora composta da quattro Su-27P e due Su-27UB.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Russian Knights al volo tributo per Igor Tkachenko

La base aerea di Kubinka, situata a 60 km a ovest di Mosca, è ben conosciuta sia in Russia che all'estero. Per anni è stata conosciuta come l'installazione militare usata per dimostrare gli aerei da combattimento avanzati per i leader nazionali e esteri. Ai giorni d'oggi la base aera di Kubinka è conosciuta come la migliore scuola acrobatica dove sono stazionate le pattuglie acrobatiche Russian Knights e Swifts. La base aerea di Kubinka è una delle più importanti nell'area di Mosca.

Tragedie[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 dicembre 1995, durante un approccio al campo d'aviazione di Cam Ranh (Vietnam) in condizioni meteo avverse, due Su-27 ed un Su-27UB dei Russian Knights si sono schiantati su una montagna mentre volavano in formazione. L'incidente fu dovuto ad una mal interpretazione degli strumenti di approccio.[1]

Il 16 agosto 2009 due Su-27 che stavano provando manovre acrobatiche hanno colliso vicino Mosca uccidendo un pilota e facendo precipitare i velivoli in delle vicine case vacanze. Il pilota morto è stato identificato come il comandate dei Russian Knights, il Colonnello Igor Tkachenko, un decorato ufficiale dell'aeronautica militare.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Катастрофа "Русских Витязей".
  2. ^ (EN) Pilot dies as Russia jets collide.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione