Rupicapra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rupicapra
Rupicapra rupicapra 0.jpg
Camoscio alpino (Rupicapra rupicapra)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Ungulata
Ordine Artiodactyla
Sottordine Ruminantia
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Caprinae
Tribù Rupicaprinae
Genere Rupricapra
Generi
Tracce di Camoscio ctg Lessinia 2013

Rupicapra Blainville, 1816, è un genere della sottofamiglia dei Caprini che comprende le due specie di Camoscio esistenti.

Comprende le seguenti specie[1]:

In Italia sono presenti entrambe le specie. Il Camoscio alpino con la sua sottospecie nominale, come indica il nome comune, è diffuso sull'arco alpino. Il Camoscio pirenaico è presente nell'area appenninica centrale con una sottospecie endemica Rupicapra pyrenaica ornata, conosciuta comunemente come Camoscio d'Abruzzo o Camoscio appenninico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Taxon details: Rupicapra in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013. URL consultato il 12 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi