Ruggero di Puglia (vescovo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ruggero di Puglia (Torremaggiore, 12051266) è stato un monaco e scrittore italiano, conosciuto per il suo coinvolgimento nell'invasione dei Tatari in Europa della quale ci ha lasciato un resoconto..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L’invasione dei Tatari; dettaglio di una miniatura nel Chronicon Pictum

Ruggero arrivò nei Balcani al seguito di una ambasceria papale guidata da Giacomo di Pecora.

Dopo il 1241 scrisse il Carmen Miserabile super Destructione Regni Hungariae per Tartaros, una descrizione della conquista della Transilvania e della piana di Pannonia da parte dei Tatari. L'Impero mongolo e il Khanato dell'Orda d'Oro, le forze unite da Batu Khan, iniziarono ad invadere l’Europa nel 1223, cominciando con Rus' di Kiev. Proseguirono fino a venire in conflitto con le truppe del Sacro Romano Impero Germanico, polacche, e ungheresi, per poi tornare indietro, dopo essere venuti a conoscenza della morte del loro Grande Khan nel 1241.

Ruggero sopravvisse alla devastazione nascondendosi nelle paludi. Scrisse che i Tatari annientarono la popolazione fino all’ultimo bambino, oltre a commettere molte altre atrocità. Ulteriori informazioni riguardanti l’occupazione della Transilvania da parte dei Tatari, sono incluse nel suo scritto nel quale sono inclusi anche dettagli riguardanti l’organizzazione dei Knyaz, che erano un tipo di amministrazione locale. Ruggero include anche dei dettagli su come gli abitanti del villaggio di Frata (la parte ungherese) lo hanno accolto, offrendogli del pane nero.

Ruggero successivamente venne spostato, ed andò in altri luoghi come la città di Sopron (1243), la città di Zagabria (1249), ebbe il compito di segretario di Giovanni da Toledo a Lione e poi, come arcivescovo, nell'Arcidiocesi di Spalato-Macarsca dove morì.

Edizioni del Carmen miserabile[modifica | modifica sorgente]

Nessun manoscritto sopravvive di questa opera. La prima edizione a stampa risale al 1488 (Bruenn e Augusta). Fu poi ristampato a Frankfurt nel 1600. Edizioni moderne:

  • (RO) Cantecul de jale de Rogerius, traducere de G. Popa-Lisseanu, (Fontes historiae Daco-Romanorum), Bucuresti 1935
  • (LA) Carmen Miserabile super Destructione Regni Hungariae per Tartaros, ed. L. Juhasz, (Scriptores Rerum Hungaricarum), 2 voll., Budapest 1937-1938, pp. 543-88;
  • (EN) The Mongol Mission. Narratives and Letters of the Franciscan Missionaries in Mongolia and China in the Thirteenth and Fourteenth Centuries, ed. Christopher Dawson, London and New York 1955.
  • (EN) The Vinland Map and the Tartar Relation, edd. R.A. Skelton, T.E. Marston, e G.D. Painter, New Haven 1965, pp. 54-101.
  • (LADE) Carmen miserabile, uebersetzt von Helmut Stefan Milletich; Nachwort von Franz Probst, (Burgenländische Bibliothek) Eisenstadt 1979. ISBN 3853740472
  • (DE) Der Mongolensturm. Berichte von Augenzeugen und Zeitgenossen 1235-1250, hrsg. Hansgerd Gockenjan und James R. Sweeney, Graz 1985, pp.129-223

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • C. de Bridia, Historia Tartarorum, ed., A. Onnerfors, Berlino 1967;
  • William of Rubruck, Itineraarium, ed. A. Van den Wyngart, Sinica Franciscana 1, 147-332
  • (DE) Der Mongolensturm. Berichte von Augenzeugen und Zeitgenossen 1235-1250, hrsg. H. Gockenjan und J.R. Sweeney, Graz 1985, pp.129-223
  • The Mongol Mission. Narratives and Letters of the Franciscan Missionaries in Mongolia and China in the Thirteenth and Fourteenth Centuries, ed. Christopher Dawson, London and New York 1955.
  • T. Almasi, in Acta universitatis, 1988, pp.9-14

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

  • Quartiere Ruggero, un quartiere in Oradea, Romania, chiamato così a nome di Ruggero di Puglia

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]