Ross-on-Wye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ross-on-Wye
parrocchia civile
Rhosan ar Wy
Ross-on-Wye – Stemma
Ross-on-Wye – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneMidlands Occidentali
ConteaCounty Flag Of Herefordshire.svg Herefordshire
DistrettoNon presente
Territorio
Coordinate51°55′N 2°35′W / 51.916667°N 2.583333°W51.916667; -2.583333 (Ross-on-Wye)Coordinate: 51°55′N 2°35′W / 51.916667°N 2.583333°W51.916667; -2.583333 (Ross-on-Wye)
Abitanti10 089 (2001)
Altre informazioni
Cod. postaleHR9
Prefisso01989
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Ross-on-Wye
Ross-on-Wye
Sito istituzionale

Ross-on-Wye (in lingua gallese Rhosan ar Wy) è un paese di 10.089 abitanti della contea dell'Herefordshire, in Inghilterra, sulle rive del fiume Wye, all'estremità settentrionale della foresta di Dean.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ross-on-Wye si propone come "il luogo di nascita del turismo britannico".[1] Nel 1745, il parroco John Egerton cominciò a portare amici in escursioni in barca lungo il Wye dalla sua canonica fino a Ross. Le bellezze della valle, i suoi scenari fluviali, i paesaggi scoscesi, i suoi castelli e abbazie, diventavano accessibili a chi ricercava l'ideale del "pittoresco". Nel 1782 uscì il libro Observations on the River Wye di William Gilpin (1724–1804), la prima guida turistica illustrata pubblicata in Gran Bretagna. Da quel momento la richiesta crebbe tanto che nel 1808 otto battelli effettuavano regolarmente escursioni lungo il Wye, la maggior parte di questi noleggiati nelle locande di Ross e Monmouth. Nel 1850 più di venti visitatori pubblicarono i loro resoconti del "Tour sul fiume Wye", e la zona venne identificata come area turistica.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Coat of arms of the city of Ross-on-Wye, Herefordshire, granted in 1953.png

Lo stemma di Ross-on-Wye si blasona: troncato di rosso e di verde alla fascia ondata d’azzurro bordata d’argento, accompagnata in capo da due teste di leopardo rivoltate da cui esce un giglio, e in punta da un giglio, il tutto d’oro. Motto: ’‘Porta Vagae’’ (“Porta del [fiume] Wye’‘).

Adottato ufficialmente il 26 giugno 1953.[2] I gigli e le teste di leopardo provengono dallo stemma dell’antica diocesi di Hereford [3] e la fascia ondata bianca e blu è presente anche nello stemma dell’Herefordshire e rappresenta il fiume Wye.[4]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di Santa Maria
  • La chiesa parrocchiale di Santa Maria, costruita 700 anni fa, è il principale simbolo del paese e la sua guglia alta e slanciata è visibile da molto lontano. La chiesa conserva diverse tombe particolari, una di queste – quella di William Rudhall, morto nel 1530 – è una delle ultime grandi sculture in alabastro dei maestri scalpellini di Nottingham, i cui lavori erano apprezzati in tutta l'Europa del Medio Evo. Rudhall fu l'artefice nel 1575 del ripristino dell'ospizio per i bisognosi, situato a nord ovest della chiesa. Un'altra tomba è quella di John Kyrle (Dymock, 22 maggio 1637 – Ross-on-Wye, 7 novembre 1724), importante figura di filantropo nella Ross del XVIII secolo, con il suo nome è stata chiamata una scuola pubblica e la principale taverna del paese, la "The Man of Ross".
Croce della Peste
  • La Croce della Peste (Plague Cross) venne innalzata nel cimitero della chiesa di Santa Maria nel 1637 in memoria dei 315 abitanti che in quell'anno morirono di peste e vennero seppelliti di notte in una fossa comune. Nel 1896, la croce si trovava in cattivo stato ed era priva del braccio superiore. Venne in seguito restaurata e riportata alla sua forma originale.
  • Il Prospect è un parco pubblico alberato che offre meravigliosi scorci sul Wye e sulle montagne gallesi. Fu creato da John Kyrle che prese in affitto il terreno nel 1696 dal Marchese di Bath e lo convertì in un giardino pubblico adatto alle passeggiate.[5] Al suo interno, nel 2008, a seguito di forti piogge, vennero alla luce resti di epoca romana.[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Birthplace of British Tourism, su wyevalleyaonb.org.uk. URL consultato il 2 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Ross-on-Wye. History, su ross-on-wye.com. URL consultato il 18 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Diocese of Hereford, su heraldry-wiki.com. URL consultato il 18 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Ross-on-Wye coat of arms, su heraldry-wiki.com. URL consultato il 18 marzo 2020.
  5. ^ (EN) Ross-on-Wye : The Prospect, su ross-on-wye.com. URL consultato il 2 agosto 2019.
  6. ^ Ross-on-Wye : Excavations in the Prospect, su ross-on-wye.com. URL consultato il 2 agosto 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145222834 · LCCN (ENn81039316 · WorldCat Identities (ENlccn-n81039316
Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Regno Unito