Rosa Maria Villecco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rosa Maria Villecco Calipari
Rosa Maria Villecco daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature - XVI

- XVII

Gruppo
parlamentare
Partito Democratico
Circoscrizione - XVII:

Lombardia 3

- XVI:

Calabria

Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
L'Ulivo
Coalizione L'Unione
Circoscrizione Calabria
Incarichi parlamentari
  • Membro 1ª Commissione permanente (Difesa)
  • Membro della delegazione italiana all'assemblea parlamentale organizzazione di inchiesta per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE)
  • Membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio laurea in scienze economiche
Professione dirigente pubblica
Rosa Maria Villecco 2.jpg

Rosa Maria Villecco Calipari (Cosenza, 24 novembre 1958) è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la vedova dell'agente del SISMI Nicola Calipari, ucciso il 4 marzo 2005 durante la liberazione dal sequestro della giornalista Giuliana Sgrena.

Alle elezioni politiche del 2006 accetta la candidatura al Senato della Repubblica per le liste dei Democratici di Sinistra in Calabria. Diventa senatrice, membro della commissione Difesa, della Delegazione italiana all'Assemblea parlamentare della organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) e della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare.

Partecipa alla costituzione del Partito Democratico, nominata nell'agosto 2007 come presidente del comitato regionale calabrese a sostegno della candidatura di Walter Veltroni alle elezioni primarie per la segreteria del partito.

Viene nominata Responsabile Pari Opportunità e Diritti civili nella Segreteria nazionale Pd dal Segretario Walter Veltroni.

Alle elezioni politiche del 2008 viene candidata al secondo posto nella lista del PD calabrese alla Camera dei deputati, passando da Palazzo Madama a Montecitorio con il ruolo di vice capogruppo PD alla Camera.

Alle Elezioni politiche italiane del 2013 è candidata ed eletta alla Camera dei Deputati in sesta posizione nella lista PD della circoscrizione Lombardia 3. Il 5 giugno entra a far parte del Copasir, che inizia la sua attività il giorno seguente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]