Romano Baratta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premio 40 Under Forty Lighting Design 2017
Premio Codega Prize Light Effect 2015
Premio Archiproducts Design Awards Best Product 2016

Romano Baratta (Foggia, 1979) è un artista e designer italiano, conosciuto per le sue installazioni di Light art.

Nel 2017 è stato premiato ed inserito nella lista dei migliori lighting designer under 40 al mondo[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Installazione False Sunset sul Mare Adriatico presso il Kursaal di Giulianova

Nato a Foggia, dopo aver frequentato l'Istituto d'arte a Foggia, nel 1998 si trasferisce a Milano dove si si laurea in scenografia all'Accademia di Belle Arti di Brera. Inizia la sua carriera alla fine degli negli anni ’90, come artista visivo. Ha sempre avuto un legame particolare con la luce dalla quale rimaneva rapito[2].

Nel 2004 si specializza in questo campo frequentando un master post laurea in Lighting design con grandi professionisti del campo come insegnanti[3].

Per Romano Baratta la luce è manifestazione pura della luce che diviene oggetto e soggetto dell’intervento artistico come forma d’arte contemporanea[2]. La sua ricerca si basa sull’interazione e lo sviluppo dei nuovi linguaggi e sull’evoluzione dell’illuminazione negli ambienti.

La sua prima installazione di luce risale al 2001. Si afferma nel 2015 con[4] il "False Sunset"[5], che consiste nel ricreare il riflesso solare del tramonto identico a quello reale dove però non è possibile, ovvero, sulle coste del Mare Adriatico, dove il sole sorge. Il tramonto impossibile è stato eseguito sulla facciata dell'antico lido di Giulianova il Kursaal, ora sede di eventi culturali, mediante accurati e approfonditi studi sulle dinamiche, posizioni e cromie solari del luogo con diagrammi solari e studi in loco in modo da essere perfettamente in linea con il vero tramonto visibile sul mar Tirreno[5].

Ha effettuato installazioni alla Biennale di Venezia (LIGHT#8. Venetian Excitement. Mobile Pavillion Byblios Art Gallery 2007), ad Artissima a Torino (LIGHT#9. Daniela’s Freedom. Or the crisis of the 2008. 2008), all’Ordine degli Architetti di Varese (LIGHT#13. The Sense of Colours (for Gilda). 2011), alla Design Week di Milano (LIGHT#16. Luminous Climate and Anthro-psychology Light. 2013) al Kursaal di Giulianova (LIGHT#20. Sunmoonarchitecture. [False Sunset] 2015).

Ricercatore e docente di Lighting Design presso l'Accademia di Belle Arti di Novara.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premiato il gallaratese che ha inventato il tramonto sull’Adriatico ] Varese News, 2 maggio 2017
  2. ^ a b Intervista a Romano Baratta Luxemozione, 10 maggio 2016
  3. ^ biografia www.romanobaratta.com, 25 agosto 2017
  4. ^ La poesia di luce di Romano Baratta ] Lettere Meridiane, 4 maggio 2017
  5. ^ a b False Sunset. Un tramonto impossibile ] Luxemozione, 24 ottobre 2016

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Murano, Light Works Experimental Light Art 2011, Maggioli editore, 2012.
  • Gisella Gellini, Francesco Murano, Light Art in Italy 2011, Maggioli editore, 2012.
  • Gisella Gellini, Francesco Murano, Light Art in Italy 2009, Maggioli editore, 2010.
  • Maurizio Sciaccaluga, Nuova figuazione italiana. To be continued... , Electa, 2007.
  • Alessandro Trabucco, Allarmi 3 , Vanilla Edizioni, 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]