Rožmberk nad Vltavou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rožmberk nad Vltavou
Città
Rožmberk nad Vltavou – Stemma Rožmberk nad Vltavou – Bandiera
Rožmberk nad Vltavou – Veduta
Piazza centrale
Localizzazione
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
RegioneFlag of South Bohemian Region.svg Boemia meridionale
DistrettoČeský Krumlov
Amministrazione
SindacoVladimíra Kolářová
Territorio
Coordinate48°39′14″N 14°21′53″E / 48.653889°N 14.364722°E48.653889; 14.364722 (Rožmberk nad Vltavou)Coordinate: 48°39′14″N 14°21′53″E / 48.653889°N 14.364722°E48.653889; 14.364722 (Rožmberk nad Vltavou)
Altitudine528 m s.l.m.
Superficie24,81[1] km²
Abitanti373[2] (1º gennaio 2011)
Densità15,03 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale382 18
Fuso orarioUTC+1
Codice ČSÚ545767
TargaCK
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Rožmberk nad Vltavou
Rožmberk nad Vltavou
Sito istituzionale

Rožmberk nad Vltavou è una città della Repubblica Ceca facente parte del distretto di Český Krumlov, nella regione della Boemia meridionale.

Il castello di Rožmberk
La corte interna del castello; in secondo piano, la torre circolare detta Jakobínka
Un interno del castello in un dipinto di Rudolf von Alt

Castello[modifica | modifica wikitesto]

Il castello superiore risale alla prima metà del XIII secolo: una parte di questa fortezza, comprendente la cosiddetta torre Jakobínka, fu ingrandita nel XIV secolo, quando furono costruiti due castelli separati. Fino alla fine del XVI secolo il castello era di proprietà della famiglia Rosenberg, che dal toponimo ricevette proprio il suo nome. Dal 1619 al 1945 il castello passò nelle mani della famiglia Buquoy.

Nel XVI secolo, sotto la direzione del ticinese Baldassare Maggi,[3] l'originaria fortezza fu trasformata in un castello, che fu poi ingrandito e parzialmente rinnovato in stile neogotico negli anni 1840-1857.

Gli interni storici custodiscono numerose collezioni dei proprietari e una galleria di ritratti. Particolarmente pregevole è la Sala dei Cavalieri, con soffitto a cassettoni dell'inizio del XVII secolo.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (XLS), su czso.cz. URL consultato il 7 febbraio 2012.
  2. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (PDF), su czso.cz. URL consultato il 7 febbraio 2012.
  3. ^ Baldassare Maggi, su Artisti ticinesi in Europa. URL consultato il 15 novembre 2015.
  4. ^ (EN) Sito ufficiale del castello, su hrad-rozmberk.eu. URL consultato il 29 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN142324960
Repubblica Ceca Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Repubblica Ceca