Rudolf von Alt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rudolf von Alt

Rudolf von Alt (Vienna, 18121905) è stato un pittore e incisore austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di suo padre Jacob von Alt, s'iscrisse all'Accademia di belle arti di Vienna. Rudolf von Alt divenne un noto acquerellista che, con tocco felice e lieto, dipinse vedute, durante i suoi viaggi in Europa.

Viaggiò, per ragioni di studio e di formazione artistica, in Italia, in Belgio e in Svizzera. Anche in Austria trovò spunti per le sue vedute acquarellate. Ebbe la commissione, da parte del governo austriaco, di dipingere monumenti significativi, in città europee.

In particolar modo sono noti i suoi panorami di Vienna, che ne descrivono lo sviluppo architettonico nel corso dell'Ottocento. Particolare fama spetta anche alle sue vedute di Crimea.

All'attività di pittore unì quella di acquafortista.

Vedute[modifica | modifica wikitesto]

  • Vienna presa dal lato sud, 1840
  • Castello reale di Bruxelles
  • Sala delle Guardie nel Castello di reale di Salzburg (Vienna, Museo imperiale)
  • Sala dei Giganti nel Palazzo dei Dogi a Venezia
  • Porto di Palermo (Vienna, Museo imperiale)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Valsecchi, I paesaggisti dell'800, Milano, Electa-Bompiani, 1972, p. 297 e tav. 203 e 204, SBN IT\ICCU\SBL\0437189.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71399810 · ISNI (EN0000 0000 6633 2869 · SBN IT\ICCU\LO1V\163538 · LCCN (ENn85058798 · GND (DE118502204 · BNF (FRcb11968234w (data) · ULAN (EN500015145 · NLA (EN35968387 · CERL cnp00394048