Rifugio Fonda-Savio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rifugio fratelli Fonda-Savio
FondaSavioHuette 20150718.jpg
Il rifugio Fonda-Savio
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine2 367 m s.l.m.
LocalitàAuronzo di Cadore
CatenaDolomiti - Cadini di Misurina
Coordinate46°35′07.88″N 12°17′13.89″E / 46.585523°N 12.287192°E46.585523; 12.287192
Dati generali
ProprietàClub Alpino Italiano Sezione di Trieste
GestioneFlorian Pörnbacher
Periodo di aperturaDa metà giugno a fine settembre.
Capienza20 + 20 posti letto
Locale invernale3 posti
Mappa di localizzazione
Sito internet

Il rifugio fratelli Fonda-Savio è un rifugio situato nel comune di Auronzo di Cadore (BL), in mezzo al Gruppo dei Cadini di Misurina, e per la precisione, in alta Val d'Ansiei, al Passo dei Tocci, a 2367 m s.l.m. Si trova esattamente sopra al lago di Misurina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio è intitolato ai tre figli, Piero, Paolo e Sergio morti durante la seconda guerra mondiale, di Antonio Fonda Savio, medaglia d'oro al valor civile per essere stato il capo partigiano di Trieste contro i nazisti il 30 aprile 1945. Antonio fu anche il genero di Italo Svevo.

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio è proprietà del CAI della sezione XXX Ottobre di Trieste. Dispone di 20 letti e 20 cuccette, oltre a 3 posti nel locale invernale.

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal parcheggio Pian degli Spiriti (a 1830 m), sulla strada che porta al rifugio Auronzo, segnavia 115 in 1 ora e 45 minuti.

Traversate[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]