Rienza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rienza
Rienz
RienzaRienz
La Rienza a San Lorenzo di Sebato
Stato Italia Italia
Lunghezza 90 km
Portata media 60 m³/s
Bacino idrografico 2143 km²
Altitudine sorgente 2180 m s.l.m.
Nasce Tre Cime di Lavaredo
Sfocia Isarco a Bressanone

La Rienza (Rienz in tedesco) è un fiume lungo circa 90 chilometri, che sorge nelle Dolomiti di Sesto a sud di Dobbiaco precisamente alla base delle Tre Cime di Lavaredo, in Alto Adige.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome antico del fiume è Pirra, attestato dall'Alto medioevo[1], che però scompare nell'XI secolo e viene soppiantato dal nome Rienza il quale inizialmente indicava solo le sorgenti.[2]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Le sorgenti della Rienza

Alla base delle Tre Cime di Lavaredo si trovano tre piccoli laghetti alpini; da qui sgorga l'acqua che scende a valle lungo la valle delle Rienza Nera (Schwarze Rienz), tra il monte Piana e il monte Rudo.

In seguito il torrente entra nella val di Landro, passando per il lago di Landro e successivamente per il lago di Dobbiaco. Il torrente entra così nella Val Pusteria presso Dobbiaco e scorre lungo tutta la vallata in direzione ovest attraversando i principali centri abitati della valle.

Il corso d'acqua passa attraverso diversi sbarramenti artificiali come la diga di Valdaora e la diga di Vandoies.

La principale località attraversata durante la sua discesa è Brunico. Il fiume termina il proprio corso a Bressanone, confluendo nell'Isarco a 550 m s.l.m., dopo circa 90 chilometri di percorso.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

I principali affluenti sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per es. in un documento dell'893 di Arnolfo di Carinzia compare quale «ad fluvium Pirra nuncupatum»: Martin Bitschnau, Hannes Obermair (ed.), Tiroler Urkundenbuch, II/1, Innsbruck: Wagner, 2009, ISBN 978-3-7030-0469-8, p. 81ss. n. 112.
  2. ^ Egon Kühebacher, Die Ortsnamen Südtirols und ihre Geschichte, vol. II, Bolzano: Athesia, 1995, ISBN 88-7014-827-0, p. 264s.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE7735259-2