Revolutionary Vol. 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Revolutionary Vol. 2
ArtistaImmortal Technique
Tipo albumStudio
Pubblicazione18 novembre 2003
Durata67:46
Dischi1
GenereHip hop
EtichettaViper Records
ProduttoreToure "Southpaw" Harris
Metaphysics
Danja Mowf
Domingo
44 Caliber
Omen
FormatiCD
Immortal Technique - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2008)

Revolutionary Vol. 2 è il secondo album del rapper Immortal Technique.

Nonostante l'album sia stato pubblicato in modo indipendente ottenne un grande successo commerciale. Tutti i cd mostrano il numero di telefono di Immortal Technique. L'album è introdotto da Mumia Abu-Jamal, che tiene un discorso sull'Hip hop e sulle sue relazioni con l'Homeland security. Fatto salvo l'immaginario sessuale piuttosto crudo, Revolutionary Vol. 2 è un forte attacco al governo degli Stati Uniti, specialmente all'amministrazione Bush. Immortal Technique arriva a suggerire che ci sia una cospirazione in atto per imprigionare afroamericani e ispanici. Nel tentativo di rivelare l'ipocrisia americana, Immortal fa diversi riferimenti al Project MKULTRA, al Patriot Act, alle piogge acide, al non coinvolgimento della Chiesa Cattolica nel tentativo di salvare le vittime dell'olocausto.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

# Titolo Produttore Con Durata
1 "Revolutionary Intro" Mumia Abu-Jamal 0:13
2 "The Point of No Return" Southpaw Immortal Technique 4:03
3 "Peruvian Cocaine" Southpaw Immortal Technique, Pumpkinhead,
Diabolic, Tonedeff, Poison Pen,
Loucipher, C-Rayz Walz
4:50
4 "Harlem Streets" Southpaw Immortal Technique 3:54
5 "Obnoxious" Southpaw Immortal Technique 4:51
6 "The Message and the Money" Southpaw Immortal Technique 3:57
7 "Industrial Revolution" Metaphysics Immortal Technique 3:40
8 "Crossing the Boundary" Danja Mowf Immortal Technique 4:49
9 "Sierra Maestra" Domingo *Instrumental* 0:49
10 "The 4th Branch" Danja Mowf Immortal Technique 5:20
11 "Internally Bleeding" Domingo Immortal Technique 2:47
12 "Homeland and Hip Hop" 44 Caliber Mumia Abu-Jamal 2:46
13 "The Cause of Death" Omen Immortal Technique 5:55
14 "Freedom of Speech" Danja Mowf Immortal Technique 3:09
15 "Leaving the Past" Southpaw Immortal Technique 4:30
16 "Truth's Razors" *Interlude* 0:21
17 "You Never Know" Southpaw Immortal Technique, Jean Grae 7:50
18 "One (Remix)" Southpaw Immortal Technique, Akir 4:36
  • Freedom of Speech è basata su un campionamento tratto dal film Disney Pinocchio (la canzone che il protagonista canta nel teatrino di Mangiafuoco ed intitolata I've Got No Strings in italiano "Io non ho fili"). Inoltre, la ritmica è tratta da Billie Jean di Michael Jackson.
  • "Peruvian Cocaine" contiene un sample dai film Scarface e New Jack City.
  • "Homeland and Hip Hop" contiene un sample di "I'm So Afraid" di Fleetwood Mac.
  • "Harlem Streets" si ispira a livello melodico al movimento III "Poco Allegretto" della Sinfonia n. 3 in fa maggiore, Op. 90 di Johannes Brahms, uno dei motivi più riconoscibili e armoniosi della produzione del compositore tedesco.

Impatto[modifica | modifica wikitesto]

Diabolic citò l'album in una canzone dal titolo "Truth", con questi versi: «I wanna go to the oval office, pop a few and act out the cover of Revolutionary Vol. 2"». L'album è considerato un classico dell'underground.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica