Rei Kawakubo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rei Kawakubo (Tokyo, 11 ottobre 1942) è una stilista giapponese fondatrice del brand Comme des Garçons. Insieme a Yohji Yamamoto e Issey Miyake, fa parte della triade giapponese che, alla fine degli anni '70, costringe al rinnovamento la moda europea.[1]

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Comme des Garcons per H&M store, 2009

Dopo aver studiato letteratura presso la prestigiosa Università di Keio, la Kawakubo comincia a lavorare come stilista freelance dal 1967 al 1973, anno in cui apre la sua prima boutique a Tokyo. E nel 1969 fonda la casa di moda Comme des Garçons. Dal 1982 le collezioni Comme des Garçons vengono presentate a Parigi.

La Comme des Garçons si specializza in abiti che vanno contro i dettami della moda, austeri, realizzati in nero, grigio o bianco e dal taglio asimmetrico. Durante il suo debutto a Parigi, i giornalisti definiscono la sua collezione come Hiroshima chic. Oltre che nell'abbigliamento, la Kawakubo è anche molto attiva nel Design d'interni: la sua boutique ad Aoyama è stata interamente realizzata da lei. Dagli anni novanta la Kawakubo pubblica due volte all'anno, la rivista Six, consistente principalmente di fotografie.

Fra i suoi primi collaboratori, Kawakubo ha avuto Junya Watanabe, che in seguito è diventato un affermato stilista per conto proprio. Kawakubo ha collaborato come guest designer con la H&M, per la quale ha disegnato alcune linee uomo, donna e bambino ed un profumo unisex[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95790811 · ISNI (EN0000 0000 7861 4935 · LCCN (ENn83142634 · GND (DE119026309 · BNF (FRcb16590926w (data) · ULAN (EN500017874