Rakaposhi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rakaposhi
RakaposhiTagafari0889.JPG
StatoPakistan Pakistan
Altezza7 788 m s.l.m.
Prominenza2 818 m
CatenaKarakoram
Coordinate36°08′31.92″N 74°33′09.72″E / 36.1422°N 74.5527°E36.1422; 74.5527Coordinate: 36°08′31.92″N 74°33′09.72″E / 36.1422°N 74.5527°E36.1422; 74.5527
Data prima ascensione1958
Autore/i prima ascensioneMike Banks e Tom Patey
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Pakistan
Rakaposhi
Rakaposhi

Il Rakaposhi (Räkapoşi) è una montagna della catena montuosa del Karakoram in Gilgit-Baltistan, l'ente settentrionale del Pakistan. Il versante nord della montagna si trova nella Valle di Nagar circa 100 km a nord della città di Gilgit, il versante sud nella valle di Danyor e il versante est nella valle di Bagrot.[1] Rakaposhi significa "muro splendente" nella lingua locale. Il Rakaposhi è anche conosciuto come Dumani ("Madre della Foschia"). Viene indicata come la 27ª vetta più alta della Terra e la 12ª più alta del Pakistan, ma è popolare più per la sua bellezza che per il suo rango.

La prima scalata avvenne nel 1958 ad opera di Mike Banks e Tom Patey, membri di una spedizione britannico-pakistana. Un altro scalatore scivolò e morì durante la discesa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ON WESTERN BOUNDARIES OF CKNP, su cknp.org. URL consultato il 17 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2017).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN238748512 · GND (DE4341859-4