Raffaele Maffei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raffaele Maffei

Raffaele Maffei (Roma, 17 febbraio 1451[1]Volterra, 25 gennaio 1522) è stato un umanista, letterato e storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lavorò alla corte di Paolo II, che a soli 18 anni lo nominò scriptor apostolicus. Studiò filosofia e teologia.

Fu allievo del Trapezunzio, e fu scrisse un'importante enciclopedia, i Commentariorum rerum urbanarum libri XXXVIII.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DBI

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN100200122 · LCCN: (ENn85044525 · ISNI: (EN0000 0000 8070 4390 · GND: (DE100199399 · BNF: (FRcb12315061k (data) · ULAN: (EN500321894 · BAV: ADV10898261