Qu Dongyu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qu Dongyu
Qu Dongyu - 7 October 2019 4.jpg

Direttore generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura
In carica
Inizio mandato 1º agosto 2019
Predecessore José Graziano da Silva

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Cinese
Università Accademia cinese delle scienze agrarie, Università di Wageningen e Hunan Agricultural University

Qu Dongyu[1] (屈冬玉S, Qū DōngyùP; Yongzhou, ottobre 1963) è un politico cinese.

È il nono direttore generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) dal 1º agosto 2019.

Vita e formazione[modifica | modifica wikitesto]

Nato nell'ottobre del 1963 a Yongzhou, nello Hunan in Cina, ha studiato biologia e si è laureato nel 1987 e ha conseguito una laurea all'Università Agraria dello Hunan nel 1989. Ha inoltre conseguito un master in genetica all'Accademia Cinese di Scienze Agricole ed un dottorato in agricoltura e scienze ambientali all'Università di Wageningen nei Paesi Bassi.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2001 al 2011 è stato vicepresidente dell'Accademia Cinese di Scienze Agricole e dal 2011 al 2015 è stato vicepresidente della Regione Autonoma di Ningxia Hui. Nel 2015 è stato anche viceministro dell'agricoltura e degli affari rurali. Al ministero ha appunto avuto l'occasione di venire a contatto con la FAO, ma anche con il Centro per l'Agricoltura e le Bioscienze Internazionale.

Qu vinse con 108 voti dei 191 espressi dai 194 paesi membri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Qu" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN206149106256468492042 · LCCN (ENno2009071241 · GND (DE172958466 · J9U (ENHE987007320405005171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009071241