Put Em in Their Place

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Put Em in Their Place
Artista Mobb Deep
Tipo album Singolo
Pubblicazione 14 marzo 2006
Durata 4 min : 01 s
Album di provenienza Blood Money
Genere East Coast rap
Etichetta G-Unit
Interscope
Produttore Havoc
Ky Miller
Sha Money XL
Formati CD singolo
Mobb Deep - cronologia
Singolo precedente
(2006')
Singolo successivo

Put Em in Their Place (in italiano: "Mettili al loro posto") è il secondo singolo del gruppo hip hop statunitense Mobb Deep estratto dall'album "Blood Money". È stato prodotto da Havoc, Ky Miller e Sha Money XL.

Informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il testo della canzone è stato scritto dagli stessi Havoc e Prodigy[1].

"Put Em in Their Place" è riuscita a classificarsi solo all'interno della Billboard Hot R&B/Hip-Hop Songs, raggiungendo la posizione n.59.

È presente inoltre nell'episodio "Dirt Nap" della serie televisiva statunitense "Prison Break"[2].

È disponibile un remix con Bun B, contenuto nel mixtape More Money, More Murda.

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Nel Videoclip, i Mobb Deep vestono i panni di due ricettatori di denaro sporco (sul quale è inciso il logo della G-Unit), che imbrogliano diversi concorrenti e fuggono poi via dalle forze dell'ordine. Per la realizzazione del video si è fatto molto ricorso alle tecniche di grafica computerizzata.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Put Em In Their Place" [clean version]
  2. "Put Em In Their Place" [dirty version]
  3. "Put Em In Their Place" [instrumental]
  4. "Put Em In Their Place" [a cappella]

Posizioni in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Chart (2006) Posizione
massima[3]
Billboard Hot R&B/Hip-Hop Songs (USA) 59

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]