Pseudotriakidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pseudotriakidae
Pseudotriakis microdon 1.jpg
Pseudotriakis microdon
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchii
Superordine Selachimorpha
Ordine Carcharhiniformes
Famiglia Pseudotriakidae
Gill, 1893

Gli Pseudotriakidae Gill, 1893 sono una famiglia di squali dell'ordine Carcharhiniformes che contiene due generi e tre specie.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal Greco pseudes (falso) + triakis (triplo)[1].

Areale[modifica | modifica wikitesto]

Si trovano in tutti gli oceani dal Madagascar a Taiwan ed alle Hawaii fino all'Islanda.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Sono pesci abissali che vivono al di sopra degli zoccoli continentali ed insulari da 200 fino a 1500 metri di profondità.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Hanno un corpo lungo e voluminoso, di colore marrone scuro. Gli occhi sono allungati e simili a quelli dei gatti. Presentano membrane nittitanti, grossi sfiatatoi ed un'enorme ampia bocca che si protrae fin dietro gli occhi. I solchi labiali sono molto corti, ed in denti presentano cuspidi e si trovano in grandi quantità, con 200 o più file per ogni mascella. Hanno due grandi pinne dorsali senza spine ed una pinna anale. La prima delle due dorsali è abbassata ed allungata come una costola. La pinna caudale ha un prominente lobo ventrale.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Sono animali ovovivipari, che mettono al mondo da 2 a 4 cuccioli per volta.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutrono probabilmente di una varietà di pesci ossei abissali, di piccoli squali o razze e di invertebrati.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

FishBase ed ITIS (+ Last & Gaudiano 2011) riconoscono queste specie:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Romero, P. 2002 An etymological dictionary of taxonomy. Madrid, unpublished.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci