Prolattinemia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per prolattinemia si vuole intendere la concentrazione della prolattina nel sangue.
I livelli normali per le donne sono inferiori a 500 mIU / L [23,5 ng / mL o μg / L] e per gli uomini sono inferiori a 450 mI U / L [21,5 ng / mL o μg / L] .[1]

Cause Iperprolattinemia[modifica | modifica wikitesto]

Un'iperprolattinemia, cioè un aumento dell'ormone oltre i valori indicati, si ha in caso di:

Cause di iperprolattinemia[2]
Ipersecrezione fisiologica
  • Gravidanza
  • lattazione
  • Stimolazione della parete toracica
  • Dormire
  • Stress
Danno al peduncolo ipotalamo-ipofisario
  • Tumori
    • craniofaringioma
    • Massa ipofisaria sovrasellare
    • Meningioma
    • Disgerminoma
    • Metastasi
  • Sindrome della Sella vuota
  • Ipofisite linfocitaria
  • Adenoma con compressione del gambo
  • Granulomi
  • Cisti di Rathke
  • Irradiazione
  • Trauma
  • Sezione del peduncolo ipofisario
  • Chirurgia Soprasellare
Ipersecrezione ipofisaria
Disturbi sistemici
Ipersecrezione indotta da farmaci
  • Bloccanti del recettore della dopamina
  • Antipsicotici atipici: risperidone
  • Fenotiazine: clorpromazina, perfenazina
  • Butirrofenoni: aloperidolo
  • Tioxanteni
  • Metoclopramide

Cause Ipoprolattinemia[modifica | modifica wikitesto]

Un'ipoprolattinemia si ha in caso di

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prolattina alta e bassa - Scopri i valori normali!, su Valori Normali, 26 agosto 2013. URL consultato il 29 novembre 2019.
  2. ^ Longo et al., Harrison's Principles of Internal Medicine, 18th ed., p.2887

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina