Pistola di servizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pistola d'ordinanza)
Jump to navigation Jump to search
Un Marine con in mano una Beretta M9, pistola di servizio all'esercito USA dal 1990 al 2017

La pistola di servizio (o pistola d'ordinanza) è una pistola in dotazione e utilizzata in modo standard dal personale delle forze armate o dalle forze di polizia.

Tipicamente le pistole di servizio sono revolver o pistole semiautomatiche adottate da ufficiali, sottufficiali e personale militare per l'autodifesa, sebbene le pistole di servizio possano essere rilasciate anche a forze speciali come arma di riserva per le loro armi primarie. Le pistole non sono tipicamente emesse per la fanteria di prima linea.

Prima che le armi da fuoco fossero all'ordine del giorno, gli ufficiali in genere portavano delle spade.

Storicamente le pistole d'ordinanza dell'esercito americano sono state la Colt .45[1] rimpiazzata poi nel 1989 dalla Beretta M9, la Beretta 1934 utilizzata dai carabinieri dal 1938 (in sostituzione del Bodeo Mod. 1889 (che fu usato fino al 1977[2] con il rimpiazzo della Beretta 92 FS in dotazione alle forze armate italiane (come Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ESERCITO E POLIZIA AMERICANI DIVISI DALLA PISTOLA BERETTA - la Repubblica.it, in Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 20 marzo 2018.
  2. ^ Pistola Beretta mod.1934: L'ARMA DELLA RIFORMA, su www.carabinieri.it. URL consultato il 20 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Armi Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi