Pietro Beltrami (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Beltrami
Pietro Beltrami.jpg

Deputato del Regno di Sardegna
Durata mandato 2 aprile 1860 –
17 dicembre 1860
Legislature VII

Deputato del Regno d'Italia
Durata mandato 18 febbraio 1861 –
7 novembre 1865
Legislature VIII
Sito istituzionale

Dati generali
Professione Industriale

Pietro Beltrami conte (Bagnacavallo, 2 giugno 1812Firenze, 20 dicembre 1872) è stato un imprenditore e politico italiano.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Vicino ai circoli carbonari, nel 1845 è tra gli organizzatori dello scontro di Scavignano, a seguito del quale è costretto all'esilio in Francia. Tornato a seguito dell'amnistia concessa da Pio X prende parte alla prima guerra d'indipendenza per poi riparare a Torino, dove entra in contatto con Cavour. Grazie allo statista piemontese acquista a buon prezzo dal demanio alcune foreste a Fluminimaggiore e nell'Iglesiente, disboscandole senza alcun criterio per fornire legname destinato alla realizzazione di traversine ferroviarie e guadagnandosi il soprannome di "Attila delle sarde foreste".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]