Pierre Monteux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pierre Monteux

Pierre Monteux (Parigi, 4 aprile 1875Hancock, 1º luglio 1964) è stato un direttore d'orchestra francese, ma di passaporto statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Naque a Parigi, terzo figlio maschio e il quinto dei sei figli di Gustave Élie Monteux, un mercante di calzature, e di sua moglie, Clémence Rebecca, nata Brisac.[1] La famiglia paterna discende da ebrei sefarditi stabilitisi nel sud della Francia.[2].

Iniziò la carriera come violinista nella prima esecuzione del Pelléas et Mélisande di Claude Debussy nel 1902.

In seguito passò alla direzione orchestrale, dirigendo molte opere di Igor Stravinskij (fra le quali si ricordino le prime di "Petrouchka", "Le sacre du printemps", "Le rossignol"). l'8 giugno 1912 diresse la prima di "Daphnis et Chloé" di Ravel, e nel 1913 la prima londinese del Boris Godunov di Modest Musorgskij. Nel 1928 eseguì la prima del "Concert champêtre" di Francis Poulenc.

Nel 1941 firmò un contratto discografico con la RCA Victor per la quale effettuò molte incisioni.

Nel corso della sua carriera ha diretto molte prestigiose orchestre, tra le quali quelle di Boston, San Francisco, Chicago, Vienna e Londra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canarina, p. 20.
  2. ^ Canarina, p. 19.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

John Canarina, Pierre Monteux, Maître, Pompton Plains, New Jersey: Amadeus Press, 2003, ISBN 978-1-57467-082-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Ebrei del Papa

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66652504 · ISNI (EN0000 0000 8390 2683 · LCCN (ENn81144517 · GND (DE122700198 · BNF (FRcb138976454 (data)