Perfidia (film 1932)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Perfidia
Titolo originale Shopworn
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1932
Durata 72 min
66 min (riedizione USA)
Colore B/N
Audio Mono (Western Electric System)
Rapporto 1,37 : 1
Genere drammatico, sentimentale
Regia Nicholas Grinde (Nick Grinde)
Soggetto Sarah Y. Mason
Sceneggiatura Jo Swerling e Robert Riskin (dialoghi)
Produttore Harry Cohn (non accreditato)
Casa di produzione Columbia Pictures Corporation
Fotografia Joseph Walker
Montaggio Gene Havlick
Musiche Mischa Bakaleinikoff, Irving Bibo, Milan Roder (non accreditati)
Interpreti e personaggi

Perfidia (Shopworn) è un film del 1932, diretto da Nick Grinde.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kitty Lane e David Livingston sono innamorati ma appartengono a due classi sociali diverse e la madre del giovane fa di tutto per separarli, giungendo a fingersi malata di cuore così da poter farsi accompagnare dal figlio in Europa dove intende farsi visitare da un luminare. David sconvolge il piano della madre chiedendo a Kitty di sposarlo prima della partenza. La signora Livingstone, allora, aiutata dal giudice Forbes, cerca di corrompere Kitty che però non cede. Per toglierla di mezzo, la fanno accusare di immoralità. Mentre Kitty deve scontare novanta giorni di detenzione, Dave parte per l'Europa con la madre.

Passano alcuni anni: diventata un'attrice di successo, Kitty ritrova David, ora medico affermato ma non ancora libero dall'influenza materna. Il loro amore si risveglia e i due progettano ancora una volta di sposarsi. La signora Livingstone, saputo del nuovo fidanzamento tra i due, minaccia Kitty con una pistola ma poi la prega in ginocchio di non rovinare la brillante carriera del figlio. Queste parole toccano la ragazza e, quando poco dopo arriva David, Kitty gli dice di aver accettato la sua proposta di matrimonio solo per fare dispetto alla madre di lui. A questo punto la signora Livingstone che, nascosta, aveva assistito alla scena, si fa avanti e rivela al figlio la verità, ovvero che era lei a volere la separazione tra i due.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film - le cui riprese durarono dall'8 al 29 dicembre 1931 - fu prodotto dalla Columbia Pictures Corporation[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film venne registrato dalla Columbia Pictures Corp. il 7 marzo 1932 con il numero LP2899[1]. Distribuito dalla Columbia Pictures, uscì nelle sale cinematografiche USA il 25 marzo 1932 con il titolo originale Shopworn.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b AFI

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema