Pekka Pyykkö

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pekka Pyykkö (12 ottobre 1941[1]) è un docente finlandese di chimica all'Università di Helsinki. Dal 2009 al 2012, è stato il presidente dell'International Academy of Quantum Molecular Science. È conosciuto per la aggiunta alla tavola periodica degli elementi, chiamata modello di Pyykkö.

Modello di Pyykkö[modifica | modifica sorgente]

Pekka Pyykkö pedice che gli orbitali si riempiranno in quest'ordine:

  • 8s,
  • 5g,
  • i primi due spazi di 8p,
  • 6f,
  • 7d,
  • 9s,
  • i primi due spazi di 9p,
  • il resto di 8p.

Egli suggerisce anche che il periodo 8 sia diviso in tre parti:

  • 8a, che contiene 8s,
  • 8b, che contiene i primi due elementi di 8p,
  • 8c, che contiene 7d e il resto di 8p.[2]

La versione compatta.

Tavola periodica estesa. P. Pyykkö, PCCP 2011, 13, 161. @RSC. Ristampata con permesso.

Pekka Pyykkö predisse con successo la possibilità di un legame chimico fra l'oro e il gas nobile xeno, che di solito è estremamente inerte; tale legame è stato poi osservato nel complesso cationico tetraxenonoro(II) (AuXe2+4). Egli predisse anche con successo la possibilità di un legame triplo fra oro e carbonio.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Curriculum vitae in www.chem.helsinki.fi, 24 aprile 2012. URL consultato il 28 maggio 2012.
  2. ^ Pekka Pyykkö, A suggested periodic table up to Z≤ 172, based on Dirac–Fock calculations on atoms and ions in Physical Chemistry Chemical Physics, vol. 13, nº 1, 2011, p. 161, Bibcode:2011PCCP...13..161P, DOI:10.1039/c0cp01575j, PMID 20967377.
  3. ^ http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/anie.200300624/abstract.