Pedro Giachino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pedro Edgardo Giachino
Pedro-Giachino.jpg
Il Capitano Giachino nel 1978 ca
28 maggio 1947 – 2 aprile 1982
Nato aMendoza
Morto aStanley
Cause della morteOperazione di guerra
Luogo di sepolturaMar del Plata
Dati militari
Paese servitoArgentina Argentina
Forza armataArmada de la República Argentina
CorpoInfantería de Marina (Fanteria di marina)
UnitàAgrupación de Comandos Anfibios
GradoCapitano
GuerreGuerra delle Falklands
Fonti nel testo
voci di militari presenti su Wikipedia

Pedro Edgardo Giachino (Mendoza, 28 maggio 1947Stanley, 2 aprile 1982) è stato un militare argentino, Capitan de Corbeta dell'Armada de la República Argentina.

Durante la guerra delle Falkland, era il comandante di un plotone di APCA. Morì a causa delle ferite riportate nella battaglia per la conquista della residenza di Rex Masterman Hunt, governatore britannico delle isole. Si trattò del primo militare ucciso in azione durante la guerra.

Ricevette, postuma, la Croce all'eroico valore in combattimento.

Inizialmente, venne tumulato nella base navale di Puerto Belgrano, ma, nel 1985, in seguito alla lettera scritta da sua figlia al presidente Raul Alfonsin, i suoi resti furono spostati a Mar del Plata, la città natale della sua famiglia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]