Parco nazionale di Berchtesgaden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Parco nazionale Berchtesgaden)
Parco Nazionale di Berchtesgaden
Nationalpark Berchtesgaden
Wimbachgries 040704.jpg
Tipo di area Parco Nazionale
Codice WDPA 668
Class. internaz. Categoria IUCN II: parco nazionale
Stato Germania Germania
Land Baviera
Distretto Alta Baviera
Circondario Berchtesgadener Land
Superficie a terra 208 km²
Provvedimenti istitutivi 1º agosto 1978
Mappa di localizzazione: Germania
Parco Nazionale di Berchtesgaden
Parco Nazionale di Berchtesgaden

Coordinate: 47°32′N 12°55′E / 47.533333°N 12.916667°E47.533333; 12.916667

Veduta del Trischübel dal Wimbachgries

Il Parco Nazionale di Berchtesgaden (in tedesco: Nationalpark Berchtesgaden) è uno dei 15 Parchi nazionali della Germania[1]. È situato nella parte meridionale della Baviera, ai confini con l'Austria, nei comuni di Ramsau bei Berchtesgaden e Schönau am Königssee, nel Berchtesgadener Land.

Il parco, che l'unico parco nazionale tedesco nell'area alpina, protegge buona parte delle Alpi di Berchtesgaden che si trovano in territorio tedesco.

Istituito il 1º agosto 1978 ha una superficie di 208 km², dal 1990 è compreso nell'area della Riserva della Biosfera di Berchtesgaden dell'UNESCO[2]. Nello stesso anno il parco è stato insignito del Diploma europeo delle aree protette.

Posizione e geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il parco si trova nella zona montuosa a sud della città di Berchtesgaden. Il confine orientale, meridionale ed occidentale del parco coincide con il confine tra Germania e Austria. L'area del parco è economicamente poco sviluppata e non sono presenti insediamenti. Al centro del parco vi è un grande lago, il Königssee, che si allunga da sud ad ovest ed è la fonte del Königsseer Ache, affluente di destra del fiume Salzach. Un lago più piccolo, l'Obersee, si trova sopra il Königssee e le sue acque finiscono in esso. L'intera area del parco appartiene al bacino idrografico del fiume Salzach, e, di conseguenza, del Danubio. A ovest del lago vi è il massiccio del Watzmann (2.713 metri), e al di là di quello, separati dalla valle di Wimbachtal, il massiccio dello Hochkalter (2.607 metri). Il Watzmann è il terzo più alto massiccio montuoso in Germania e l'omonimo ghiacciaio, che si trova sotto il versante orientale del Watzmann, unitamente al ghiacciaio Blaueis, adiacente allo Hochkalter, sono due fra i cinque più grandi ghiacciai della Germania[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima area natuale di conservazione nelle Alpi di Berchtesgaden fu creata nel 1910 in quella che è attualmente la parte sud-orientale del parco. Aveva una superficie di 8.600 ettari e fu organizzato secondo il modello dei Parchi Nazionali degli Stati Uniti. Nel 1919 venne costruito l'hotel di montagna di San Bartolomeo. Nel marzo del 1921, l'area fu ampliata a 20.400 ettari. All'epoca, venne incluso sia il Watzmann sia lo Hochkalter. Durante la seconda guerra mondiale, Hermann Göring, il quale, tra le altre responsabilità, fu anche ministro delle foreste e della caccia, dichiarò l'area intorno all'Obersee una zona di conservazione naturale particolarmente protetta. Inoltre, furono designate anche altre sei aree per la tutela formale della fauna, anche se, in pratica, furono utilizzate per la caccia. L'iniziativa di creare un parco nazionale venne discussa nel 1953. Nel 1960, venne proposto il progetto per realizzare una funivia fino alla vetta dello Watzmann, tuttavia nel 1972 il piano fu abbandonato, poiché contraddiceva i piani per la creazione del un parco nazionale, su decisione del Libero Stato di Baviera, il quale decise anche di istituire il parco nazionale.

Il parco fu inaugurato il 1º agosto 1978 e aveva una superficie totale di 208,08 chilometri quadrati. Nel 1990, il parco nazionale è stato riconosciuto dall'UNESCO come "Riserva della Biosfera"[2]. Nel 2010 il parco è stato ampliato e dal 2012 la sua superficie è di 210 chilometri quadrati.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti sei centri di informazione turistica, che si trovano a Berchtesgaden, a Ramsau, e all'interno del parco. Il parco gestisce una vasta rete di sentieri. Una delle attrazioni culturali del parco è il sentiero che conduce alla Chiesa di San Bartolomeo, che si trova sul Königssee.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nationalpark Berchtesgaden - Un Parco Nazionale per tutti, su Nationalparkverwaltung Berchtesgaden. URL consultato il 19 novembre 2015.
  2. ^ a b (EN) The biosphere reserve Berchtesgadener Land, su Commissione tedesca per l'UNESCO]]. URL consultato il 19 novembre 2015.
  3. ^ (DE) Bayerische gletscher: Allgemeines - Bavarian Glaciers: General Information, su Leibniz-Rechenzentrum der Bayerische Akademie der Wissenschaften. URL consultato il 9 giugno 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN242366258 · LCCN: (ENsh85090165 · GND: (DE4069274-7
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania