Parco di Kinabalu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco di Kinabalu
Taman Negara Kinabalu
Tipo di area Parco nazionale
Codice WDPA 785
Class. internaz. IUCN category II
Stati Malesia
Superficie a terra 754 km²
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parco di Kinabalu
(EN) Kinabalu Park
Mount kinabalu 01.png
Tipo Naturali
Criterio (ix) (x)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2000
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Parco di Kinabalu (malese: Taman Negara Kinabalu), uno dei primi dello stato (creato nel 1964), è stato il primo patrimonio dell'umanità malese accettato dall'UNESCO nel dicembre 2000.

È situato vicino al confine occidentale di Sabah, nella Malesia orientale sull'isola del Borneo; occupa un'area di 754 km2 distribuiti attorno al Monte Kinabalu che, con i suoi 4095 metri, è la montagna più alta del Sud-est asiatico.

Questo sito botanico ospita una gran varietà di flora e fauna che spazia su 4 zone climatiche; dalla ricca foresta di dipterocarpaceae alle querce montane, rododendri, conifere, prati alpini e sterpaglie sulla cima. La montagna è famosa per la quantità di specie di piante carnivore ed orchidee, soprattutto Nepenthes rajah. Nel parco è possibile osservare il fiore più grande del mondo, la Rafflesia. Ospita anche molte specie animali endemiche, tra cui la sanguisuga rossa gigante di Kinabalu ed il lombrico gigante di Kinabalu.

Il quartier generale del parco si trova ad 88 chilometri dalla città di Kota Kinabalu. Strade e superstrade lo rendono facilmente accessibile. Si trova sul confine meridionale del Parco di Kinabalu, ad un'altezza di 1563 metri.

Nel 2004 oltre 415 360 turisti e 43 430 arrampicatori hanno visitato il parco.

Questo parco è amministrato dalla Sabah Parks, mentre le prenotazioni sono raccolte attraverso il Sutera Sanctuary Lodges.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248281452
patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità