Pantaleone Borzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pantaleone Borzi (Trento, 30 ottobre 1697Trento, 31 ottobre 1748) è stato un letterato e presbitero italiano.

Pantaleone Lorenzo Antonio Simone Luciano Borzi, allievo di Giovanni Benedetto Gentilotti, studiò a Roma storia ecclesiastica, teologia, greco ed ebraico. Nel 1723 fu ordinato sacerdote e nel 1746 il principe vescovo di Trento gli procurò un canonicato presso la Cattedrale di San Vigilio[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cont 2002-2003, pp. 106-108.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adolfo Cetto, La Biblioteca Comunale di Trento, Firenze, 1956, pp. 8-11.
  • Alessandro Cont, Due attribuzioni a Giovanni Battista Rensi: i ritratti dei canonici Giuseppe Lodron (1743) e Pantaleone Borzi (1746), in Studi Trentini di Scienze Storiche. Sezione II, LXXXI-LXXXII, Trento, TEMI, 2002-2003, pp. 95-133.(reperibile qui)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN72486637 · ISNI (EN0000 0000 1743 6389 · GND (DE129969974 · CERL cnp00643733 · WorldCat Identities (ENviaf-72486637