Palazzo del Collegio Puteano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo del Collegio Puteano
Palazzo del Collegio Puteano e s. rocco.JPG
Palazzo del Collegio Puteano accanto alla chiesa di San Rocco
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località Pisa
Indirizzo piazza dei Cavalieri
Coordinate 43°43′09.55″N 10°23′58.01″E / 43.719319°N 10.399447°E43.719319; 10.399447Coordinate: 43°43′09.55″N 10°23′58.01″E / 43.719319°N 10.399447°E43.719319; 10.399447
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1594 - 1598
Uso sede del Centro di ricerca matematica "Ennio De Giorgi".
Piani tre

Il palazzo del Collegio Puteano è un edificio di piazza dei Cavalieri, a Pisa.

Questa voce fa parte della serie
Piazza dei Cavalieri
Voci principali

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo, adiacente alla chiesa di San Rocco, venne edificato nelle forme attuali tra il 1594 e il 1598 unendo un gruppo di case più antiche.

Nel 1605 venne concesso in affitto perpetuo all'Ordine di Santo Stefano per ospitarvi studenti piemontesi dello Studio Pisano, secondo un desiderio dell'arcivescovo Carlo Antonio Dal Pozzo (dal quale deriva il nome Puteano).

La facciata venne decorata da affreschi allegorici tra il 1608 e il 1609 ad opera di Giovanni Stefano Marucelli. Dopo la soppressione dell'Ordine, il collegio rimase aperto fino al 1925, ma già nel 1930 la Scuola Normale di Pisa lo fece riaprire come Casa dello Studente della prestigiosa Università che aveva la sede nel vicino palazzo dei Cavalieri. Dal 2001 è sede del Centro di ricerca matematica "Ennio De Giorgi".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Sodi e Stefano Renzoni, La chiesa di Santo Stefano e la piazza dei Cavalieri, collana Mirabilia Pisana, edizioni Ets, Pisa 2003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]