Organic Rankine Cycle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ORC da 7,5 KW
Diagramma entropico per un ORC ideale/reale

Col termine Organic Rankine Cycle o in sigla ORC(taducibile in italiano come: Ciclo Rankine Organico) si individuano impianti che convertono calore in energia elettrica mediante un ciclo Rankine che utilizza una sostanza organica ad alto peso molecolare come fluido di lavoro. Le caratteristiche del fluido di lavoro consentono di sfruttare piccoli salti entalpici a temperature medio-basse dove il ciclo Rankine a vapor d'acqua avrebbe limiti nel disegno della turbina o nei costi di impianto e di esercizio. Le fonti di calore dove sono applicabili gli ORC sono: la geotermia, i recuperi di calore da processi industriali e gli impianti di cogenerazione a biomassa. A partire dagli anni 70 gli ORC hanno conosciuto un crescente e continuo sviluppo con taglie di potenza elettrica da pochi kW sino a 10-20 MW. [1].

Esempi di fluidi[modifica | modifica wikitesto]

Modellazione di sistemi ORC[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://orc-world-map.org/analysis.html
  2. ^ http://www.turboden.eu/en/public/downloads/ORC_fluid_selection.pdf

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]