Oreste Lo Valvo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oreste Lo Valvo

Oreste Lo Valvo (Palermo, 11 ottobre 1868Palermo, 29 novembre 1947) è stato un avvocato, pubblicista e saggista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Giuseppe, sposò Benedetta Basile (9 aprile 1871- 15 maggio 1944), figlia dell'architetto Giovan Battista Filippo Basile e sorella di Ernesto Basile da cui ebbe tre figlie. Divenne consuocero di Rocco Lentini.[1]

Scrisse sul Giornale di Sicilia e su L'Ora firmando i suoi articoli con lo pseudonimo "O e L" e sui settimanali satirici Piff Paff e Il babbà.[2]

Con gli pseudonimi Oleandro o Ebeonylo firmò alcuni suoi saggi. Una sua opera in dialetto U discursu d'a guerra intu curtigghiu venne recitata da Angelo Musco.[2]

Socio della Società Siciliana per la Storia Patria, vi tenne conferenze sulla storia, la vita e i costumi della Sicilia[2] fra cui Alba di vita nuova (9 aprile 1917),[3] La mobilitazione delle anime in difesa della patria e della civiltà (9 dicembre 1917)[4] e La Guerra e I nuovi destini della donna (14 aprile 1918).[5]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Inaugurazione del Teatro Massimo, supplemento al n.10 della rivista Psiche, Palermo, Casa Ed. S. Biondo, 1897.[1]
  • Oleandro, La vita in Palermo trenta e più anni fa in confronto a quella attuale: studio sociale sulla disperazione, ristampa anastatica dell'edizione del 1907, Palermo, B. Leopardi, 199?.
  • Commentario popolare della guerra 1915: (dialoghi siciliani), Palermo, Officine Anonima Affissioni, 1915.
  • Oleandro, Il libro della vita, Milano, G. Morreale, 1926.
  • Discorsi e scritti per vincere la guerra e salvare la vittoria (rievocati in confronto agli avvenimenti posteriori): 1915-1920, Palermo, 1935.
  • L'ultimo ottocento palermitano: storia e ricordi di vita vissuta, ristampa anastatica dell'edizione del 1937, Palermo, Edizioni ristampe siciliane, 1986.
  • Il vespro siciliano: guerra di redenzione contro l'aborrita dominazione francese, narrata al popolo italiano, Palermo, Industrie Riunite Editoriali Siciliane, 1939.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34303978 · ISNI (EN0000 0000 5127 3763 · LCCN (ENnr89018255 · WorldCat Identities (ENlccn-nr89018255
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie