Oliver Pötzsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Oliver Pötzsch (Monaco di Baviera, 1º gennaio 1970) è uno scrittore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver frequentato la scuola tedesca di giornalismo a Monaco di Baviera dal 1992 al 1997, Pötzsch lavorò per Radio Baviera[1]. Successivamente si occupò della sceneggiatura di diversi progetti per la televisione tedesca fin quando pubblicò il suo primo romanzo, La figlia del boia, tradotto in oltre venti nazioni[2].

Al primo libro seguirono svariate pubblicazioni, fra cui La figlia del boia e il monaco nero, distribuito in Italia dalla casa editrice Neri Pozza, la stessa che aveva tradotto il romanzo d'esordio. Questi due volumi fanno parte di una saga ambientata nel XVII secolo che ha come protagonisti gli antenati dello stesso Pötzsch; l'autore infatti discende da una famiglia che dal XI al XIX secolo si è tramandata la professione di boia a Schongau[3][4]. Grazie a questa saga Pötzsch divenne il primo scrittore a superare il milione di copie vendute su Amazon Publishing[5][6].

Vive a Monaco con la sua famiglia.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Oliver Pötzsch, Goodreads. URL consultato il 24 giugno 2015.
  2. ^ La figlia del boia e il monaco nero, Neri Pozza. URL consultato il 24 giugno 2015.
  3. ^ Pötzsch Quei boia dei miei avi prima curavano, poi giustiziavano, La Stampa. URL consultato il 24 giugno 2015.
  4. ^ La figlia del boia di Oliver Potzsch, QNM.it. URL consultato il 24 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Amazon Publishing’s “The Hangman’s Daughter” Series Reaches 1 Million Copies Sold, Business Wire. URL consultato il 24 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Amazon Publishing Has First Million-Copy Hit; Will Authors, Agents Take Notice?, Forbes. URL consultato il 24 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN8594796 · LCCN: (ENno2009007244 · ISNI: (EN0000 0001 2020 5757 · GND: (DE134083385