OCREN

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
OCREN
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione6 luglio 1931 a Napoli
Chiusura21 dicembre 1970 incorporata in Italtrafo
Sede principaleNapoli
GruppoBastogi
EFIM
IRI
Ansaldo
SettoreMetalmeccanica

La società Officina costruzioni riparazioni elettromeccaniche napoletana S.p.A. (OCREN) è stata un'azienda italiana che aveva la sua sede a Napoli, che aveva come oggetto sociale le costruzioni e riparazioni meccaniche ed elettromeccaniche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società fu costituita il 6 luglio 1931 con la denominazione di Elettromeccanica napoletana, che dal 25 luglio 1938 venne cambiata in Officina costruzioni riparazioni elettromeccaniche napoletana OCREN società anonima per azioni.[1]

Al termine del secondo conflitto mondiale il 26 aprile 1947 è entrata a far parte del gruppo Bastogi,[2] operando nel settore della fabbricazione di strutture per il trasporto ferroviario e nel settore elettromeccanico.

Il 18 novembre 1968 la società entrò a far parte dell'EFIM e il 21 dicembre 1970 venne fusa per incorporazione nella Società costruzioni meccaniche meridionali SpA (SCMM)[1] che il 29 dicembre 1970 fu tra le aziende che costituirono la Italtrafo, società nella quale confluirono le attività elettromeccaniche acquisite dall'EFIM, e successivamente confluita nel 1977 nell'Ansaldo Trasporti.[3]

Tra le realizzazioni alcune unità delle locomotive E.444 e D.341 e dell'elettromotrice ALe 601.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende