Nobile di Parma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nobile di Parma
Nobile di Parma.jpg
Mostarda Nobile di Parma con Parmigiano Reggiano
Categoria condimento
Marca Nobile di Parma
Nazione Italia
Slogan Parma e Maria Luigia in un sapore antico
Ingredienti - pere

- zucchero - succo di limone - spezie

Valori nutrizionali medi in 100 g
Valore energetico 756 kJ (178 kcal)
Proteine 0,3
Carboidrati 43 g
Grassi 0,2 g
Sito www.nobilediparma.com

Nobile di Parma è una mostarda il cui ingrediente principale è costituito dalla pera nobile, un'antica pera coltivata già dal Settecento nell'area del Ducato di Parma e Piacenza.

Il nome "nobile" deriva dal fatto che fosse considerata molto pregiata e per questo destinata soprattutto alle tavole dei nobili.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu durante l'Ottocento, con il governo della duchessa Maria Luisa d’Aburgo Lorena che gli abbinamenti agro dolci con questa pera e la sua trasformazione divennero parte integrante della cultura enogastronomica del territorio di Parma.[2]

In particolare l'adozione di preparazioni dolci da abbinare a piatti sapidi sembra entri nell'uso in questo preciso periodo storico, proprio per l'influenza esercitata nel ducato di Parma e Piacenza dalla dominazione austriaca.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Considerata la difficile reperibilità di pera nobile, la produzione di Nobile di Parma è limitata.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Nobile di Parma è un marchio tutelato e registrato a livello internazionale.

Cucina[modifica | modifica wikitesto]

Nobile di Parma viene utilizzata come accompagnamento di formaggi stagionati, in particolare il Parmigiano Reggiano ma anche come base di ripieno per tortelli.

La si trova anche ad accompagnare le carni come i bolliti, in particolare con i tagli più grassi e sapidi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nobile di Parma - Parma e Maria Luigia in un sapore antico, su Nobile di Parma. URL consultato il 22 gennaio 2020.
  2. ^ Pera nobile - Il frutto antico preferito dalla Duchessa Maria Luigia, su Pera nobile. URL consultato il 22 gennaio 2020.