No Man's Land (film 1984)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
No Man's Land
PaeseStati Uniti d'America
Anno1984
Formatofilm TV
Generewestern
Durata100 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
RegiaRod Holcomb
SceneggiaturaJuanita Bartlett
Interpreti e personaggi
FotografiaTed Voigtlander
MontaggioSeymour Masters
MusichePete Carpenter, Mike Post
ScenografiaStan Jolley
Effetti specialiLarry L. Fuentes
ProduttoreRod Holcomb, Christopher Nelson
Produttore esecutivoJuanita Bartlett
Casa di produzioneWarner Brothers Television, JADDA Productions
Prima visione
Data27 maggio 1984
Rete televisivaNBC

No Man's Land è un film per la televisione del 1984 diretto da Rod Holcomb.

È un film western statunitense con Marc Alaimo, Wil Albert e Frank Bonner. È incentrato sulle vicende di una vedova di uno sceriffo che riprende la funzione del marito con l'aiuto delle tre figlie.[1] Originariamente venne trasmesso come pilota di una serie televisiva poi non prodotta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Rod Holcomb su una sceneggiatura di Juanita Bartlett,[2] fu prodotto dallo stesso Holcomb e da Christopher Nelson per la Warner Brothers Television tramite la JADDA Productions[3] e girato nel Paramount Ranch ad Agoura in California[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu trasmesso negli Stati Uniti il 27 maggio 1984[5] sulla rete televisiva NBC.[3] È stato distribuito anche in Spagna con il titolo Tierra sin hombres.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ' - AllRovi, su allrovi.com. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  2. ^ No Man's Land - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  3. ^ a b No Man's Land - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  4. ^ No Man's Land - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  5. ^ a b No Man's Land - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione